Giunge anche a Pisa la rivoluzione nel servizio dei portalettere iniziata in via sperimentale in italia dall’inizio dell’anno che prevede la consegna della posta a giorni alterni. A partire da Settembre nei centri più piccoli, per poi successivamente estendersi ai centri urbani, i portalettere non consegneranno più la posta quotidianamente ma a fasce alterne che consisteranno  in una settimana il lunedì, mercoledì e venerdì e quella successiva il martedì e giovedì con orari che copriranno anche fasce pomeridiane.

Poste Italiane intende con questa manovra far fronte al calo di utilizzo della carta e corrispondenza classica di fronte al sempre più importante utilizzo dell’e-commerce e il proliferare degli operatori privati.
Saranno previste soluzioni ad hoc per il settore business cui sarà assicurata comunque una consegna giornaliera e i portalettere dovranno adattarsi ad una nuova realtà in cui turni e orari saranno diversi così come le zone di competenza.  Non ci saranno ripercussioni sui posti di lavoro ed eventuali eccedenze che potrebbero derivare da tale ristrutturazione saranno impiegate in uffici e sportelli che necessitano di un rinforzo da tempo.