Prime correzioni alla nuova Giunta Comunale di Michele Conti che si aggiungono a quella dell’ultimo monento quando prima della presentazione Rosanna Cardia sostituiva Andrea Bottone per motivi di quote rosa. Le modifiche riguardano solo le deleghe a partire dal Sindaco stesso che oltre a bilancio e partecipate tiene per sé anche le manifestazioni storiche inizalmente affidate a Bedini. Affidate a Latrofa le infrastrutture sportive ed edilizia scolastica, deleghe su temi a lui cari, mentre la mobilità e traffico urbano vanno a Dringoli. Per la Cardia si specifica all’istruzione due ambiti riguardanti l’università : il diritto allo studio universitario e la presenza al CUT (conferenza università-territorio). Contrasto alle mafie e cultura della legalità per la Bonanno.

Ma vediamo le nuove deleghe nello specifico :

Raffaella Bonsangue : affari generali, pari opportunità, politiche giovanili, partecipazione/decentramento;
Giovanna Bonanno : sicurezza, polizia municipale, contrasto alle mafie e cultura della legalità;
Andrea Buscemi : cultura, sistema museale;
Rosanna Cardia : politiche, scolastiche, disabilità, Diritto allo studio universitario, presenza nella CUT;
Massimo Dringoli : urbanistica, edilizia privata, mobilità, patrimonio;
Gianna Gambaccini : politche sociali, poitiche abitative;
Raffaele Latrofa : lavori pubblici, edilizia scolastica, infrastrutture sportive, protezione civile;
Paolo Pesciatini : attività produttive, commercio, turismo e coordinamento iniziative litorale.

Foto il Tirreno