Manca un solo tassello al direttore generale del Pontedera Paolo Giovannini per completare la rosa da consegnare al tecnico Ivan Maraia. Come noto la squadra ha iniziato il ritiro ieri, e già domenica dovrà sostenere la prima gara ufficiale sul campo della Ternana, nella gara valida per il primo turno della Coppa Italia. Tornando al calciomercato però, il Pontedera è alla ricerca di un attaccante, per coprire di fatto la partenza di Luigi Grassi, che a fine maggio non aveva trovato l’accordo con il club granata. Probabilmente lo sanno anche i muri, che l’obiettivo principale è Luca Zamparo del Cuneo, dobbiamo però registrare una brusca frenata in proposito, per effetto dell’iscrizione alla serie C dei piemontesi che vorrebbero confermare l’attaccante friulano.

L’alternativa è un nome decisamente a sorpresa: Daniele Mannini, centrocampista offensivo classe ’83 in uscita dal Pisa SC, dopo tre stagioni consecutive all’ombra della torre pendente. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del quotidiano la Nazione ci sarebbe stato un contatto fra le parti nei giorni scorsi. Prima della rescissione del contratto con i nerazzurri si era parlato della Carrarese interessata a lui, voce che però non ha avuto conferma. Sempre secondo il quotidiano fiorentino, entro martedì o al massimo mercoledì potremmo capire qualcosa di più sulla vicenda, da Capire quindi se ci saranno spiragli su Zamparo e se eventualmente inizierà o meno la trattativa con Mannini.