Prosegue il ritiro del Tuttocuoio al ritmo delle doppie sedute giornaliere, intervallate da qualche seduta in piscina come avvenuto questa mattina. Domenica c’è stata la prima partitella in famiglia, proprio per sciogliere le gambe e mettere in pratica gli schemi tattici provati in allenamento. Sabato 4 agosto alle 18 ci sarà invece la prima amichevole per i neroverdi al Leporaia contro l’Urbino Taccola (compagine retrocessa nel campionato di Promozione la scorsa stagione). Sarà l’occasione per gli sportivi per poter vedere all’opera la nuova squadra, anche se come logico le indicazioni che si possono trarre nelle prime amichevoli sono limitate. Mercoledì 8 la truppa di Simone Masini affronterà la Pistoiese, mentre il giorno dopo sarà impegnata contro il Cenaia. Domenica 12 l’avversario sarà il Pontedera, probabilmente al “Leporaia”.

Per giovedì sera invece è un programma una cena di presentazione con i nuovi sponsor, parteciperà con ogni probabilità anche l’amministrazione comunale di San Miniato e dovrebbe tenersi in un locale a Capannoli. La presidentessa Paola Coia, è in cerca di altri sponsor per poter far crescere la società in futuro. In ogni caso è innegabile che si respiri un vento nuovo rispetto ad un anno fa, il paese e il comprensorio si sono avvicinati al club, ed è stata costruita una squadra da seguire con interesse, poi come sempre sarà il campo ad emettere i propri insindacabili giudizi.