Si sciolgono altri nodi sul prossimo campionato di Serie C. Intorno all’ora di pranzo, la FIGC ha ufficializzato l’ammissione di Cavese e Imolese in terza serie, accogliendo la domanda di ripescaggio dei due club, e con loro anche l’accoglimento della Juventus B in categoria, per una prima assoluta del calcio italiano: i bianconeri, come ormai noto, saranno l’unico club a presentare una seconda squadra in C.
Contestualmente, la Federazione ha fatto sapere che sono state respinte le domande di Prato e Como, la prima a causa del problema stadio (il comune ha sospeso la gestione del “Lungobisenzio” alla famiglia Toccafondi) mentre la seconda per un vizio di forma, con un cavillo legato alla fideiussione. Entrambe le società, però, impugneranno il provvedimento odierno presentando ricorso al Collegio di Garanzia del CONI.