Paolo Giovannini a “Eoraparloio”: “Pisa grande favorita dei playoff. Per il Pontedera il decimo posto sarebbe stratosferico”

Nel corso della 6^ puntata stagionale di “Eoraparloio“, andata in onda dagli studi di PisainVideo, l’ospite telefonico di Giovanni e Riccardo è stato l’amministratore del Pontedera Paolo Giovannini. Il dirigente granata ha fatto il punto sulla sua squadra a pochi giorni dalla sfida di giovedì 18 aprile contro il Pisa all’Arena Garibaldi.

I 5 punti di vantaggio sull’Alessandria sono un buon bottino. Siamo padroni del nostro destino per l’accesso ai playoff. Dopo la partita di Pisa avremo lo scontro diretto con i piemontesi in casa, e siamo consapevoli di avere due risultati su tre a nostro favore“, esordisce Giovannini. “Prima di tutto però c’è da pensare alla sfida di Pisa, che per molti fattori è veramente proibitiva“, puntualizza. Il dirigente granata spiega poi qual è la nuova proposta della Lega Pro sui giovani che dovrebbe essere introdotta dal prossimo campionato: “Il numero degli Under dai quali è possibile ricavare introiti calerà. Da un minimo di 3 ad un massimo di 5: soltanto questi ragazzi porteranno incassi ulteriori nelle casse societarie se impiegati durante le partite“.

Gli Over saranno illimitati – prosegue –, ma nonostante sia un esponente del Pontedera, che storicamente ha fatto le sue fortune con i giovani, io sono pienamente d’accordo. Perché in questi anni sono stati considerati vecchi giocatori di 24-25 anni. E’ giusto che le società con più possibilità investano maggiormente, mentre il Pontedera continuerà nella sua politica di valorizzazione dei giovani. Nella sostanza non cambierà niente per chi, come noi, punta su questo aspetto“. “Negli ultimi anni – sottolinea Giovannini –, il Pontedera ha lanciato decine di giocatori nelle platee più importanti del nostro calcio. I vari Settembrini, Bartolomei, Grassi, Arrighini sono esplosi con noi. Quest’anno i fari sono puntati su Borri, che è già stato opzionato da una società cadetta per il prossimo anno“.

Nel nostro girone l’Entella credo che sia la favorita per la vittoria finale nonostante il calo delle ultime settimane“. “Invece per i playoff io vedo molto bene il Pisa. Lo dico senza alcuna piaggeria – spiega Giovannini –: insieme ai nerazzurri ci sono il Trapani, il Catania e il Vicenza. Anche il Novara, in termini di organico e potenzialità, è una formazione che nei playoff potrebbe dare molto fastidio nonostante abbia disputato un campionato molto negativo, al pari del Vicenza“. “Bisogna fare i complimenti invece alla Pro Patria – puntualizza Giovannini –, perché nessuno avrebbe potuto prevedere questo obiettivo a inizio stagione. E noi, nel nostro piccolo, speriamo di centrare l’obiettivo stratosferico del decimo posto“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i Nostri Articoli