Venerdì 12 appuntamento con “Open House” in via Bixio a Pisa

Anche quest’anno COMMpla e Trust.It Services sono liete di invitarvi all’Open House – Aperitivo con gli artisti, il 12 Luglio dalle ore 18 alle 21. L’ingresso è libero.
Giunta all’11° edizione, la kermesse artistica ha luogo a Pisa, presso gli uffici al n°25 di Via Nino Bixio. I protagonisti dell’evento sono i colori che, incontrando la tela, hanno dato vita a meravigliosi dipinti, grazie alle sapienti mani di sette pittori toscani.
Ad accompagnare le opere saranno presenti gli artisti, che offriranno l’occasione per approfondire l’emozione suscitata dal disegno, confrontarsi sulla tecnica e godere della piacevole compagnia, gustando insieme un aperitivo.
L’Open House sostiene l’iniziativa Casa Ilaria, da sempre impegnata nel fornire mezzi di sussistenza a persone svantaggiate ed emarginate.

Gli artisti:

Antonella Brait
Dopo il diploma Magistrale ha conseguito il diploma in pittura all’Accademia di Belle Arti a Firenze.
Nel corso degli anni porta avanti la passione per la pittura e per le arti in generale, oltre che per la storia dell’arte.
Fa parte dell’associazione Ri-Creas, che si occupa in particolar modo dell’utilizzo di vari materiali di scarto rielaborandoli in senso artistico, in una prospettiva di difesa e rispetto dell’ambiente.
Queste esperienze la stimolano a cercare soluzioni e idee, fornendole ogni volta nuovi impulsi creativi.

Tiziana De Felice
Medico chirurgo specializzata in Anestesia e Rianimazione e in Omeopatia.
Laureata in Storia delle Religioni. Diplomata alla Scuola di Dizione e Recitazione diretta da Enzina Conte. Ha fatto parte della Compagnia Teatrale Vertigo di Livorno.
Scrive brevi racconti e poesie, conseguendo premi e segnalazioni. È membro del gruppo Qwerty, con cui pubblica nel giugno 2012 un racconto nella raccolta Sessoscritto.
Dipinge da autodidatta da circa 20 anni. Più recentemente ha fra i suoi maestri Luca Bellandi e Sergio Tamassia. Ha partecipato a numerosi premi e concorsi nazionali, riportando importanti consensi di critica e pubblico.
E’ stata protagonista in numerose mostre collettive, personali in tutto il territorio nazionale e in importanti mostre mercato

 Alessandro Grazi
Pittore senese, attivo nel panorama artistico e culturale italiano, conduce una sperimentazione grafica e materica con grande spirito ironico e critico, risentendo frequentemente sia dei richiami dello Spazialismo che di alcuni aspetti del Futurismo.
Nelle sue opere spazio grafico e immagine si amalgamano perfettamente, determinando una continuità visiva non scevra di una solida relazione dinamica, fatta da semplici principi percettivi, da una vivida sensibilità cromatica e da una marcata evidenza grafico-espressionista; un gesto dinamico che gioca con gli spazi, con le superfici e con le trame di colore attraverso un disegno deciso e una forte evidenza figurativa.
Nel 2007 ha l’onore di dipingere il Palio di Siena dedicato alla Madonna di Provenzano con il tema del volontariato.

Sauro Grilli
Artista poliedrico, sempre alla ricerca di sperimentazioni, combina le varie arti e tecniche con una predilezione per l’utilizzo della resina epossidica.
Si è riaffacciato al mondo dell’arte negli ultimi anni consolidando passioni giovanili. Stimola la sua creatività,  apprendendo nozioni in svariati corsi di formazione, dall’iconografia presso l’Istituto Teologico Beato Niccolò Stenone di Pisa alla pittura e scultura presso il Liceo Artistico Statale Russoli di Pisa, fino all’arte Orafa presso il laboratorio Il Carato di Cascina.
E’ stato protagonista in mostre individuale e collettive, installazioni all’interno di complessi museali, chiese e attività di ristorazione di Pisa e provincia.

Nicoletta Luccini
Professionalmente impegnata nell’ambito amministrativo, ha sempre avuto passione per l’arte.
Innamorata dei Macchiaioli, dei Fiamminghi e di molti altri stili pittorici di varie epoche, fa di Bosch uno dei suoi più grandi modelli.
Il bianco e il nero, il disegno a matita sono la sua predilezione, ma da due anni sperimenta la pittura acrilica completamente da autodidatta, dedicandosi alla paesaggistica dove spesso riversa l’amore per la propria città, Livorno.
Dopo aver dipinto le pareti di alcuni locali personaggi di fumetti o loghi aziendali, per la prima volta espone al pubblico i suoi lavori in occasione dell’Open House 2019, presso l’azienda per cui lavora come amministrativa

Ilenia Rosati
Conseguita la maturità all’istituto d’arte di Pisa, nel 2007 si è laureata con lode in pittura presso l’Accademia di Belle arti di Firenze.
Dopo alcuni anni di sperimentazioni artistiche, i suoi  interessi e  creazioni si muovono tra la pittura, l’illustrazione e la decorazione.
Realizza mosaici con specchi e ceramica per interni ed esterni, partecipa a esposizioni collettive e personali, in Italia e in Francia, è autrice di illustrazioni per progetti editoriali.
Nel 2015 illustra il libro per bambini “Il ranocchio Doremì” per la casa editrice Istos.
Ogni quadro per lei è frutto di un’istintività interiore inconscia, influenzata e animata da ricordi, da sogni e da ciò che la circonda. I suoi lavori hanno caratteristiche ludiche, sono immagini festose, vogliono essere colore, gioco e allegria.

Alessandro Rossi
Nasce a Firenze e frequenta lo storico liceo artistico di Porta Romana. Ha 17 anni e predilige la pittura astratta.
Nel 2018 partecipa al suo primo concorso e lo vince.
Il premio Viri Galilaei alla sua decima edizione ha come tema “la forza dell’acqua” e Alessandro si aggiudica il primo premio con un’opera a china su carta bagnata dal titolo: “Tsunami”.
Sensibilità e senso del colore contraddistinguono i suoi lavori.
Da grande sogna di fare l’artista e comunque è convinto che continuerà a dipingere.

I quadri rimarranno esposti fino alla prossima edizione, per trasformare un ambiente lavorativo in una musica di colori e forme, che appaghi il senso estetico e creativo dell’attività quotidiana.

 

i Nostri Articoli