Polfer di Pisa: due arresti

Gli Agenti della Polfer di Pisa hanno individuato ed arrestato un cittadino tunisino di 56 anni, ricercato in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Ancona. Gli operatori, durante l’espletamento di uno specifico servizio di controllo in stazione, hanno notato lo straniero tra la folla di viaggiatori all’interno del sottopassaggio e, insospettiti dal suo atteggiamento, lo hanno sottoposto ad approfonditi controlli, dai quali è emerso un ordine di carcerazione emesso dalla Procura presso il Tribunale di Ancona. L’individuo, regolarmente soggiornante nel Paese, si era reso responsabile nel 2007 di episodi di violenza domestica commessi nei confronti di componenti della sua famiglia, rispetto ai quali è stato condannato alla pena di 6 anni e 6 mesi nel 2013, anno dal quale aveva fatto perdere le sue tracce.

 

La Polfer di Empoli ha tratto in arresto un cittadino senegalese di 25 anni, anch’esso in regola con le norme sul soggiorno; l’individuo privo di biglietto nella tratta Livorno – Empoli, si è rifiutato di fornire le generalità al personale di bordo durante il servizio di controlleria. Lo straniero, una volta fermato dagli operatori, ha dato in escandescenza colpendoli. Bloccato, è stato arrestato per il reati di violenza, minaccia, resistenza e lesioni aggravate.

 

i Nostri Articoli