“Happy Hour con l’Autismo”: gli esperti di Fondazione Stella Maris e CETRA incontrano le famiglie

I seminari “Happy Hour con l’Autismo” fanno il bis. Dopo il successo della prima edizione, da giovedì 17 ottobre il Centro per il Trattamento e la Ricerca nell’autismo (C.E.T.R.A.) d’intesa con la Fondazione Stella Maris, promuovono ‘INCONTRI CON L’AUTISMO’ un nuovo ciclo di sei incontri sul tema dell’autismo. L’obiettivo è quello di continuare un dialogo attivo tra professionisti e familiari. Gli incontri, totalmente gratuiti (è però obbligatorio iscriversi al cetra@igm-care.it), si svolgono di giovedì dalle ore 17 alle 18,30 e si terranno nella sede del C.E.TR.A. in via dei Giacinti, 6 a Calambrone (Pisa).

Il programma degli eventi formativi prevede l’incontro con i massimi esperti della Fondazione Stella Maris, ad iniziare da giovedì 17 ottobre con l’incontro su: “Importanza dell’Asse intestino-cervello nei Disturbi dello Spettro Autistico (ASD)”, ne parlano Elisa Santocchi e Margherita Prosperi. Giovedì 24 Ottobre si affronterà il tema “ASD: nuove tecnologie per la diagnosi e l’intervento” con Lucia Billeci: seguiranno gli incontri del 14 novembre “Musicoterapia e ASD” con Ferdinando Suvini e Marco Giusti; il 5 dicembre “Regolazione emotiva e ASD” con Fabio Apicella ; giovedì 12 dicembre:“Traiettorie di sviluppo cerebrale nell’ASD” con Sara Calderoni e infinite giovedì 19 dicembre si parlerà di “ASD e LEGO Terapia” con Antonio Narzisi.
Gli incontri si terranno se si raggiungeranno se partecipano almeno 30 partecipanti, per l’iscrizione scrivere a cetra@igm-care.it

Il C.E.T.R.A. è un centro accreditato e specializzato per l’autismo in convenzione scientifica con l’IRCCS Fondazione Stella Maris. In questo centro vengono applicati modelli evidence-based di trattamento che accompagnano la famiglia nel apprendere le strategie per comunicare con il figlio con autismo. Un team multidisciplinare sostiene i genitori migliorando la conoscenza delle esigenze di chi soffre di autismo, si tratta di un trattamento che agevola entrambe le parti, consentendo al bambino una migliore integrazione nel nucleo famigliare. Nel CE.T.R.A. viene dedicata una particolare attenzione alla “valutazione dell’outcome del modello terapeutico” attraverso l’uso di protocolli
condivisi con la comunità scientifica internazionale.

i Nostri Articoli