La nota di Sonetti (PD Pisa) sugli insulti sui social al sindaco Sergio Di Maio

Di seguito la nota diramata da Massimiliano Sonetti sulle offese social ricevute dal sindaco di San Giuliano Terme Sergio Di Maio:

Esprimo la solidarietà di tutto il partito a Sergio Di Maio offeso ed insultato sui profili social di esponenti di destra

Esprimo a nome mio e a nome di tutti i democratici del nostro territorio la massima solidarietà e la vicinanza a Sergio Di Maio, sindaco di San Giuliano Terme, per le offese ricevute sui profili social
di esponenti del centrodestra. Di Maio è un politico esperto e coraggioso che non si lascia di certo intimidire dagli stupidi post offensivi e pieni di insulti. Però a nessuno è consentito di offendere ed intimidire continuamente i rappresentanti politici ed istituzionali. I rappresentanti istituzionali sono il simbolo di tutti noi e hanno diritto al rispetto massimo che è dovuto all’istituzione stessa. Attaccare continuamente gli amministratori rischia di delegittimare anche le stesse istituzioni. Non so se gli autori di queste stupide e becere offese siano consapevoli o riescano a comprendere la gravità dei loro commenti. A loro consiglio di uscire dalla loro realtà virtuale e solitaria: aprite la porta ed uscite, dialogate con gli altri, e vi accorgerete che il mondo è migliore di quello che voi pensate e che forse, i problemi, è meglio risolverli tutti insieme piuttosto che offendere un sindaco. Mi auguro anche che tutte le forze democratiche dimostrino nei fatti di esserlo, difendendo Di Maio e condannando senza ambiguità gli insulti e le offese.

i Nostri Articoli