Pisa “Giornata Galileiana 2020”: il programma del fine settimana

Proseguono gli eventi in programma per la “Giornata Galileiana 2020”, dedicata alla nascita del grande scienziato pisano. Sabato 15 febbraio, giorno di nascita di Galileo, per l’occasione, le Mura di Pisa effettueranno un’apertura straordinaria gratuita dalle 10.00 alle 15.30 (ultimo ingresso ore 15.00). Dalle 10.30 a 12.30, alla Cittadella Galileiana, apriranno le celebrazioni gli studenti del liceo musicale Carducci; a seguire, intervento di Sergio Giudici, Direttore del Museo degli Strumenti di Fisica e della Ludoteca Scientifica, e l’intervento di Antonio Cisternino (Dipartimento di informatica dell’Università di Pisa) su “Come funziona un Assistente Vocale”, percorsi didattici sull’acustica e sugli assistenti vocali.

Al Polo le Benedettine (14.30-18.00) cinque interventi in programma: Marco Sozzi (Dipartimento di fisica dell’Università di Pisa) “Dalla acustica musicale agli assistenti vocali. La nascita dell’Acustica Musicale”; Alfonso Belfiore (Conservatorio di Firenze “Luigi Cherubini”) “Lo spettralismo musicale del secondo Novecento; Mirko Tavosanis (Dipartimento di filologia dell’Università di Pisa) “Suono, linguaggio e Intelligenza Artificiale”; Andrea Bolioli (CELI – Language Technology) “Imprese e tecnologie Voice First”; Luca Fanucci (Dipartimento di ingegneria dell’informazione dell’Università di Pisa) “Interfaccia vocale e disabilità”. Al Museo della Grafica (19.00-20.30) “Galileo tra arte e musica”, inaugurazione della mostra “Immagini galileiane”, a cura di Federico Tognoni. Al Palazzo della Sapienza (21.00-22.30) concerto dell’Orchestra dell’Università di Pisa e del Coro Vincenzo Galilei della Scuola Normale Superiore, con musiche di Galilei, Zarlino, Respighi.

Domenica 16 febbraio, nell’Atrio di Palazzo Gambacorti (ore 17.00), proclamazione del vincitore del 1° concorso “Galileo Galilei tra arte e scienza”, con brindisi e festeggiamenti. Alla Chiesa del Carmine (ore 21.00), concerto dell’Ensemble vocale Stage di Musica Rinascimentale Pisa Early Music, con Riccardo Donati (organo) e Paolo Da Col (Direttore).

 

 

i Nostri Articoli