L’Associazione La Rossa mette in campo numerose iniziative per il post emergenza da coronavirus

L’Associazione Politico Culturale “La Rossa” di Lari, viste le gravi e durevoli conseguenze sociali ed economiche del Coronavirus, ha deciso di lanciare l’iniziativa “Spesa Sospesa”, nella sua Sede, in Via Gramsci, 22 a Perignano.
L’iniziativa, che si svolgerà nel rispetto di tutte le norme di sicurezza, è indirizzata a cercare di dare un po’ di supporto agli abitanti del Comune di Casciana Terme Lari che si trovano in un momento di difficoltà, visto che l’emergenza Covid-19 continua e che i fondi istituzionali potrebbero non bastare a coprire o raggiungere tutte le situazioni critiche. In una seconda fase potrà eventualmente poi allargarsi anche a situazioni di difficoltà rilevate nei Comuni limitrofi. A Pontedera  l’associazione “Diritti e Societa’ Toscana Onlus”, sta già comunque attuando una Spesa Sospesa il sabato dalle 15 alle 19 in Viale Italia, 23.
La nostra non vuole essere una forma di carità, la carità è calata dall’alto. Noi prendiamo piuttosto spunto dalle esperienze di mutuo soccorso, dove ognuno in situazioni di carenze istituzionali, partecipava e dava il suo contributo come poteva al miglioramento della vita degli altri, e a volte i ruoli si potevano trovare invertiti. Perché alla fine ci troviamo o ci possiamo trovare tutti nella solita situazione e l’ingiustizia è la stessa. 
Il nostro obiettivo è certamente quello di un supporto diretto, ma anche l’organizzazione di una lotta collettiva che permetta di migliorare le condizioni per tutti, perché questo è quello che noi chiamiamo progresso, chiamiamo giustizia sociale, e che dovrebbe arrivare ad essere chiamata normalità“.
Nella nostra Sede verranno raccolti materiale didattico e generi alimentari: si potrà venire sia a donarli secondo le proprie possibilità, sia a ritirarli secondo i propri bisogni, in uno scambio e incontro virtuoso (“dal Popolo per il Popolo”).
A partire da sabato 6 giugno, grazie ai nostri volontari e volontarie, la Sede de La Rossa di Perignano sarà aperta per la raccolta tutti i sabato dalle ore 10:00 alle 12.30 e tutti i giovedì dalle ore 17.30 alle ore 19.30.
Aggiungiamo anche un invito a cercare di sostenere i prodotti e il commercio di zona“.
L’Associazione metterà inoltre a disposizione il numero telefonico 3398159892 per l’ascolto gratuito, grazie alla disponibilità della nostra volontaria, la dottoressa, sociologa e counsellor, Cristina Serafini. Il numero sarà attivo il martedì dalle 9 alle 12 e il venerdi dalle 15 alle 18, per informazioni e segnalazioni, e sopratutto per ascolto relativo a problematiche personali ed emotive derivanti da questa situazione di emergenza e limitazioni, di difficoltà economiche, incertezza ed isolamento sociale.
Sono anche allo studio per il futuro altre metodologie di aiuto e sostegno, possibili collaborazioni, oltre all’impegno di far pressione su politica e istituzioni perché si arrivi ad un sostegno strutturato e continuativo, che permetta a tutte e tutti di vivere una vita dignitosa ad un ritmo sostenibile, avendo assicurati almeno i bisogni primari.
L’unione e la solidarietà sono sempre i migliori vaccini.

i Nostri Articoli