Fornacette: riapre la “Sartoria della Solidarietà”

Sono semplicemente inarrestabili e, certamente più forti di qualsiasi virus. Le nonne della Sartoria della Solidarietà di Fornacette coordinate dall’attivissima Iria Parlanti si metteranno nuovamente alla guida delle loro macchine, da cucire s’intende, per continuare a realizzare sciarpe, pigotte, grembiuli, astucci e un’altra miriade di prodotti sartoriali che, dopo essere stati venduti a prezzi davvero modici, finiranno per diventare aiuti e speranza per persone in difficoltà.

 

La Sartoria della Solidarietà, dopo essere stata sanificata e dopo aver adottato tutte le necessarie e indispensabili precauzioni per rispettare la normativa vigente, apre di nuovo i battenti.

 

Lo farà esattamente Mercoledì 1 Luglio a partire dalle ore 15.00. Da questo giorno in poi i locali di via Curiel saranno aperti, come d’abitudine ogni lunedì, mercoledì, venerdì (sempre dalla stessa ora), per accogliere le donne che vogliono dare il proprio contributo a questo bel progetto e tutti coloro che intendono sostenere un’attività tanto bella quanto preziosa, come quella della Sartoria della Solidarietà.

 

 

i Nostri Articoli