Pisa ricorda Oriana Fallaci nel giorno del suo compleanno

Ieri, lunedì 29 Giugno, il Presidente del Consiglio Comunale, Alessandro Gennai, il Capogruppo di maggioranza, Manuel Laurora e il deputato Edoardo Ziello (Lega) hanno deposto un mazzo di fiori alla rotatoria (vedi foto allegate), inaugurata lo scorso anno, che ricorda la grande scrittrice, giornalista e attivista Oriana Fallaci, nel giorno del suo compleanno avvenuto a Firenze, il 29 Giugno del 1929. La rotatoria, com’è noto, è quella tra il ponte della Vittoria e lungarno Fibonacci.

“Oggi – ha così commentato l’onorevole Edoardo Ziello – abbiamo depositato un mazzo di fiori alla rotatoria che ricorda la grande Oriana Fallaci, nata esattamente il ventinove giugno del ‘29. I suoi insegnamenti che ci ha lasciato – nelle sue opere – sono motivo di profonda riflessione e ispirazione per tutto il nostro gruppo della Lega di Pisa”.’

Il consigliere comunale Manuel Laurora ha preferito, invece, “recitare” una sua nota frase: ‘Vi sono momenti, nella vita – ha detto Laurora – in cui tacere diventa una colpa e parlare diventa un obbligo. Un dovere civile, una sfida morale, un imperativo categorico al quale non ci si può sottrarre”

Infine, il Presidente del Consiglio Comunale, Alessandro Gennai, dopo aver ricordato, tra i tanti libri che ha scritto, “Un uomo” del 1979, “La rabbia e l’orgoglio” del 2001 e “La forza della ragione” del 2004′, ha poi detto: ‘Questa rotonda porta il nome di una grande e libera donna”.

 

 

 

i Nostri Articoli