Ripartiamo dalla Costa per rilanciare l’economia della nostra Regione. La provincia Pisa diventi capofila per innovazione, infrastrutture e sostegno alle partite Iva

Di Luca Lauricella candidato capolista circoscrizione Pisa M5S

Il ritardo della costa rispetto al capoluogo non è più accettabile, non possiamo più permetterci  il lusso di avere delle zone della Toscana che non sono attrattive per gli investimenti, specialmente dove ci sono già eccellenze affermate come quelle pisane.

Alla nostra provincia servono infrastrutture e servizi: dobbiamo rafforzare ed ammodernare l’aeroporto Galilei di Pisa e sviluppare una rete di collegamenti veloce fra Firenze e Pisa. La Costa Toscana deve tornare a correre.

La Provincia vanta già eccellenze nel campo dell’innovazione e ricerca come Il Cnr, il centro Virgo ed il  polo tecnologico di Navacchio.  La Toscana è una delle regioni con gli investimenti pubblici e privati più bassi per quanto riguarda il settore dell’innovazione. È essenziale invece destinare una parte dei fondi europei a sostegno di tutte quelle imprese che vogliono rinnovare i loro impianti e sviluppare una produzione 4.0. E la nostra provincia deve essere capofila in questo processo.

Le aziende pisane hanno subito effetti devastanti a causa del lockdown forzato e continueranno ad avere enormi problemi di liquidità. Dobbiamo sostenerle attraverso un’opera certosina di  SBUROCRATIZZAZIONE. Dobbiamo riuscire a sollevare l’imprenditore e le partite IVA dall’iter burocratico, creando un ufficio unico dove svolgere l’intera pratica e restituendo la pratica già evasa.

Portiamo insieme il cambiamento in Toscana!

 

 

 

 

 

i Nostri Articoli