Di seguito il comunicato stampa:

“Il sindaco Michele Conti, in questi giorni, ha trovato il tempo per andare a Roma a parlare con Matteo Salvini dell’ipotesi di tramvia e, a leggere le cronache dei giornali, anche di come risolvere le questioni interne alla Lega dopo la doppia sconfitta elettorale alle Regionali e a Cascina. Credo però che sarebbe opportuno che, oltre alle difficoltà del suo partito, pensasse anche a quelle della città e delle centinaia di famiglie pisane che frequentano il plesso scolastico De Sanctis. Negli scorsi giorni, infatti, uno degli accessi all’istituto è diventato completamente inagibile perché completamente allagato e il Comune, cui spetta la responsabilità di garantire il corretto accesso alla scuola, non è ancora intervenuto. Di fronte a una situazione già difficile come quella che stiamo vivendo a causa del coronavirus e alla necessità di garantire la massima attenzione alle scuole anche con accessi differenziati, ritardare l’intervento anche di un solo giorno è per me inaccettabile. Chiediamo dunque al sindaco e a tutta l’amministrazione comunale di dare immediate risposte alle sacrosante richieste dei genitori e di ripristinare quanto prima le condizioni minime per garantire il corretto accesso in sicurezza degli alunni della De Sanctis da entrambi gli accessi.”

Mario Iannella Segretario Circolo Pd Cisanello Pisanova