E’ iniziato nel pomeriggio di ieri il ritiro del Tuttocuoio, giocatori vecchi e nuovi sono arrivati al “Leporaia”, il tempo delle presentazioni con staff tecnico, poi hanno preso il materiale tecnico e successivamente sono scesi sul terreno di gioco. Squadra completamente rinnovata: infatti sono soltanto cinque i superstiti della passata stagione, per il resto tutti elementi nuovi compreso il tecnico. La panchina è stata affidata a Simone Masini, che ha concluso proprio con la gara vittoriosa di Correggio lo scorso 6 maggio la sua carriera agonistica, e proprio con i neroverdi ha iniziato quella da allenatore. a pochi minuti dal primo allenamento con un pizzico di comprensibile emozione ha spiegato la sua scelta: ” Ho smesso di giocare perchè non avevo più stimoli, quella di allenare era un desiderio che avevo da tempo, infatti ho conseguito il patentino da allenatore due anni e mezzo fa e cercavo l’occasione giusta. La presidentessa mi ha fatto la proposta e io ho accettato dopo averci pensato qualche giorno. Ho ritrovato quelle motivazioni che mi mancavano ormai da molto tempo, e spero di riuscire a trasmettere questo alla squadra. Al di la dei moduli tattici voglio che i ragazzi riescano ad imporre il proprio gioco, in definitiva praticare un calcio offensivo”.

La presidentessa Paola Coia commenta a pochi passi dal tecnico la scelta e gli obiettivi per la prossima stagione: ” Tengo a ringraziare Davide Mezzanotti che ci ha salvato la scorsa stagione, un campionato caratterizzato da moltissime difficoltà di ogni genere, senza dimenticare la partenza della preparazione in ritardo. La volontà è quella di salvarsi con molto anticipo attraverso il bel gioco. Ho scelto Masini, perchè con lui abbiamo un profilo maggiormente professionale, inoltre sottolineo con molta soddisfazione la vicinanza mostrata da industriali e artigiani di Ponte a Egola che hanno dato un contributo importante al club”. Come spesso avviene la preparazione prevede due sedute giornaliere intervallate da amichevoli ogni 3 o 4 giorni o settimanali in base al lavoro fisico e tecnico che si intende fare. Domenica prossima ci sarà la partitella in famiglia, mentre la prima partita programmata è l’8 agosto al Leporaia contro la Pistoiese.