Al via dal 26 gennaio la stagione teatrale a Molina di Quosa

Una rassegna di “teatro garbato” per arricchire la proposta culturale verso tutta la comunità.

L’associazione Molina mon amour, il Circolino Arci e il Magazzino di Antonio organizzano – si legge nel comunicato stampa giunto in redazione- in sinergia Il Teatro nel magazzino, una rassegna teatrale da proporre a tutto il territorio nella stagione invernale 2019. Con base, ovviamente, a Molina di Quosa. Sarà infatti il Magazzino di Antonio (piazza Martiri della Romagna) la sede di tutti e quattro gli spettacoli di cui si compone la rassegna, per la direzione artistica dell’attore Marco Azzurrini.

-26 gennaio- Balera 59, ballo, miracoli e lotta di classe
Di e con Marco Azzurrini. Alla fisarmonica Daniela Romano Collaborazione artistica Angelo Cacelli

-23 febbraio- Piccolo come le stelle. Vita di Giacomo Puccini
Di e con Elisabetta Salvatori. Al violino Matteo Ceramelli

-30 marzo- Passo dopo
Di e con Francesco Bottai. E Daniele Aiello
Con la collaborazione de Gli Omini

-13 aprile- Storie di una Repubblica. Il pallone al tempo della guerra
Di e con Dario Focardi. Musiche dal vivo di Davide Giromini

Gli spettacoli inizieranno alle 21.30 e saranno preceduti da un buffet che avrà inizio alle 20.15.

Una stagione ricca e ‘garbata’ – spiega Azzurrini – con la quale intendiamo avvicinare sempre più il teatro alle persone. Importante la sinergia tra tre associazioni del territorio, tutte con sede a Molina di Quosa”.

 

i Nostri Articoli