Ai nastri di partenza il primo memorial “6 il migliore” dedicato a Gianluca Signorini

Il primo Memorial “6 il Migliore” dedicato a Gianluca Signorini sta entrando nel vivo. Ben 36 le squadre iscritte tutte in attesa del calendario che verrà stilato lunedì 18 febbraio agli impianti sportivi di Fornacette in occasione della cena di presentazione. Lunedì scorso Giulia Signorini, figlia minore dell’ex capitano nerazzurro e Alberto Nerini ex segretario del Livorno calcio e curatore dei rapporti con l’esterno durante la lunga malattia di Gianluca, sono stati ospiti della trasmissione LivornOlé su Telegranducato per presentare l’evento.

E’ Alberto Nerini il primo a parlare:“Da tempo con la famiglia avevamo idea di fare questo torneo, un torneo a livello nazionale, dovevamo trovare la location giusta ed era molto difficile trovare sul territorio gli spazi di cui avevamo bisogno; fortunatamente a Fornacette il patron Luca Baldi ci ha assistito sia con tutte le sue strutture sia con tutta la sua organizzazione. Tra l’altro – prosegue Nerini- la società FC Fornacette Casarosa è affiliata al Parma, squadra in cui ha giocato Gianluca. Siamo arrivati a 36 squadre e poi abbiamo dovuto chiudere le iscrizioni anche se ci sono alcune squadre che aspettano che altre rinuncino per potervi prendere parte. Il torneo è rivolto alla categoria esordienti misti classe 2006/2007 e si svolgerà in 4 fasi: alla prima fase prenderanno parte le squadre della provincia di Pisa, alla seconda fase le squadre di Livorno e del territorio regionale, nella terza le squadre che hanno vinto altri tornei prestigiosi (sempre della stessa categoria),  mentre Parma, Livorno, Genoa, Pistoiese e Pontedera prenderanno parte alla fase finale”.

A Giulia viene chiesto come è stata accolta in famiglia l’idea di questo torneo: “molto bene, abbiamo deciso di fare questo torneo fair play perché i ragazzi devono giocare e si devono divertire un po’ come mio padre ha sempre vissuto la sua vita cioè con divertimento e rispetto per gli altri. Purtroppo– continua Giulia – avevo solo 3 anni quando mio padre è venuto a mancare per cui ho pochissimi ricordi ma fortunatamente la mia famiglia mi ha raccontato dei bellissimi momenti della sua vita ed ho visto molte immagini”.

 

Questo il tabellone completo delle squadre partecipanti e le relative fasi:

 

i Nostri Articoli