La rassegna di “teatro garbato” Il Teatro nel magazzino, a cura dell’associazione Molina mon amour, del Circolino Arci di Molina di Quosa e del Magazzino di Antonio è giunta già al terzo e penultimo appuntamento.

Sarà Passo dopo di e con Francesco Bottai (Daniele Aiello al pianoforte) lo spettacolo di teatro canzone dedicato al pubblico del Magazzino di Antonio in piazza Martiri della Romagna 26 a Molina di Quosa.

Lo spettacolo nelle parole dell’autore: “Lo spettacolo è un viaggio buffo nel mio mondo, fatto di storie e canzoni surreali quanto comiche, attraverso le quali si dipana la narrazione. È uno spettacolo di teatro canzone, asciutto e sincero, che privilegia l’empatia alla scenografia: un duo voce, chitarra e pianoforte. Dopo l’esperienza decennale con I Gatti Mézzi c’è la voglia di allargare gli orizzonti compositivi e testuali per approdare a una forma canzone più ampia e matura, che rispecchi lo stato attuale della mia esistenza. In questo senso mi libero dai vincoli della sola toscanità per sondare la molteplicità dei territori che mi appartengono e mi stimolano. Lo spettacolo è stato pensato e messo in scena con la collaborazione della compagnia teatrale de Gli Omini, molto attiva sul territorio, che ha ormai un’identità vera nell’ambiente teatrale nazionale. L’incontro di queste due sensibilità ha fatto scaturire una rappresentazione inedita e coinvolgente“.

Francesco Bottai nasce a Pisa il 7/1/77, è un cantautore e un attore di teatro. Nel 2005 fonda, insieme a Tommaso Novi, I Gatti Mézzi progetto con il quale incide sei dischi vendendone oltre 50.000 copie. Intorno a 700 i concerti fatti (tour in Canada, Francia e Belgio), vince vari premi come il Premio Ciampi, Premio della Satira, Premio Barezzi e arriva in finale al Premio Tenco.

L’appuntamento è per le 20.15 con il buffet, mentre lo spettacolo è fissato alle 21.30. Per info e prenotazioni: 3791913131.