Parte da Calcinaia la staffetta podistica di mille chilometri “Sulle Tracce di Leonardo”

Un’impresa che definire epica è riduttivo. Un’idea geniale nata per celebrare un genio e che legherà indissolubilmente due paesi, già profondamente uniti da un legame più forte di ogni confine e di ogni barriera.

Stiamo parlando dell’incredibile corsa “Sulle tracce di Leonardo” che tramite una staffetta a piedi e in bicicletta senza interruzioni coprirà l’abissale distanza, solo chilometrica (circa 1000 Km.), che separa Calcinaia dal suo paese gemello, Amilly (situato a poche decine di km da Parigi).

Un’iniziativa nata per ricordare i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, il celeberrimo artista e inventore di origine fiorentina ma ospitato per lungo tempo anche in Francia.

E proprio dalla casa natale di Leonardo, ad Anchiano, Lunedì 1 Luglio alle 8.00 prenderà via il Rallye, che sarà composto da una nutrita schiera di podisti e ciclisti transalpini e italiani.

La partenza vera e propria, quella più ufficiale, avverrà però a Calcinaia alle ore 11.00 di Lunedì 1 Luglio in Piazza Indipendenza, alla presenza della Vice Presidente della Regione Toscana, Monica Barni, del Presidente della Regione Centro-Val di Loira, Fraçois Bonneau, del consigliere della Regione Centro Val di Loira, Jalila Gaboret, del Sindaco di Calcinaia, Cristiano Alderigi, dell’Assessore al Gemellaggio, Flavio Tani e dell’Assessore del Comune di Amilly, Jean-Charles Lavier.

Sotto le bandiere dell’Europa, della Francia e dell’Italia la corsa partirà poi alla volta di Amilly, dove arriverà Sabato 6 Luglio proprio in occasione della Festa dell’Europa di Amilly che avrà all’onore quest’anno la Regione Toscana.
Anche una piccola rappresentanza dei dipendenti del Comune di Calcinaia accompagnerà la staffetta.

i Nostri Articoli