“Pedibus”, arriva il riconoscimento del Consiglio Comunale di Calcinaia ai migliori “autisti”

Sono stati festeggiati degnamente e qualcuno all’interno del Consiglio Comunale dello scorso 15 Ottobre non è riuscito a trattenere un po’ di commozione quando davanti al Sindaco, Cristiano Alderigi, sono sfilati uno ad uno per ricevere un meritatissimo attestato di benemerenza, gli “autisti” del Pedibus dell’associazione Auser di Fornacette.

Nonni e nonne che ogni giorno, in qualunque condizione meteorologica e atmosferica, accompagnano i bambini della primaria di Fornacette a scuola e lo fanno componendo un lungo serpentone di alunni che si aggiungono fermata dopo fermata fino a completare le due linee del Pedibus attivate quest’anno.

Un servizio straordinario apprezzatissimo dalle famiglie, ma anche dai bambini che non a caso hanno fatto dei regali alla fine dello scorso anno scolastico ai loro accompagnatori. E ancor più bello è notare come si crei un legame tra queste diverse generazioni che quotidianamente si trovano a fare un po’ di strada assieme. Non è un caso infatti che anche Arpat Toscana, in un magnifico articolo sulla mobilità sostenibile, abbia citato il Pedibus di Calcinaia come uno degli esempi da seguire.

Anche l’amministrazione comunale non ha voluto far mancare il suo supporto a questi straordinari autisti donando loro un attestato di benemerenza per “la passione, l’affetto e la dedizione mostrata nei confronti di tutti i piccoli utenti che quotidianamente si affidano al Pedibus […] Per la grande disponibilità e l’impegno profuso nello svolgere un servizio apprezzatissimo dalla nostra comunità”.

Questi gli “autisti” premiati in Consiglio Comunale:

  • Alberto Fiori
  • Gianfranco Meini
  • Bruno Ferretti
  • Patrizia Tognarelli
  • Lucia Lupi
  • Michele Perrino
  • Ivana “Vania” Buti
  • Lisetta Pagni

i Nostri Articoli