Pontedera, a Gorgonzola arriva la terza sconfitta: l’Albinoleffe si impone di misura

Non è festeggia nel migliore dei modi le proprie 100 presenze sulla panchina del Pontedera il tecnico Ivan Maraia, i granata escono battuti al “Città di Gorgonzola” dall’Albinoleffe per 1-0, mostrando di soffrire le gare lontano dal “Mannucci”, dove palesano qualche incertezza di troppo. Fatale quest’oggi un inizio di ripresa un po molle, unito al merito della formazione seriana, che comunque fra le mura amiche finora hanno fatto le cose migliori.

CRONACA- Due squadre in campo come ventilato alla vigilia con 3-5-2 speculari, Maraia sceglie la difesa schierata contro l’Arezzo, Risaliti, Benassai e Ropolo a protezione di Mazzini. Sugli esterni Mannini e Bernardini, Caponi perno centrale affiancato da Serena e Barba, in avanti Semprini e Negro. A specchio la truppa di Zaffaroni, dove i riferimenti offensivi erano Galeandro e Cori. Prima frazione equilibrata senza troppi sussulti, al 19 Mannini innesca De Cenco. I tentativi da ambo le parti appaiono velleitari, ci prova Cori da una parte, Serena e Caponi dall’altra senza esito.

RIPRESA- I blucelesti hanno un miglior impatto nel confronto, Genevier al 2′ poi è Cori al 11′ a creare qualche grattacapo a Mazzini. Prima Galeandro impegna il portiere avversario e poco dopo porta in vantaggio l’Albinoleffe chiudendo una fase di pressione dei padroni di casa. Il Pontedera prova a reagire, esponendosi alle ripartenze avversarie, Cori al 31′ serve per Ruffini che manda alto e a stretto giro di posta Caponi obbliga agli straordinari Savini, la sua punizione trova infatti i riflessi del portiere avversario. I granata vengono quindi superati al secondo posto dal Renate, ma non è questo a creare preoccupazione, la truppa di Ivan Maraia cercherà di migliorare il proprio rendimento fuori casa, non parliamo in termini di risultato ma soprattutto sul piano delle prestazioni e della continuità che manca in alcuni frangenti.

AlbinoLeffe – Pontedera 1-0 
ALBINOLEFFE (3-5-2): Savini; Canestrelli, Gavazzi, Mondonico; Gusu, Gelli, Genevier (73′ Sibilli), Giorgione, Ruffini; Galeandro (72′ Quaini), Cori (82′ Kouko). A disp.: Brevi, Pagno , Rasi, Gonzi, Nichetti, Bertani, Mandelli, Petrungaro. All.: Zaffaroni.
PONTEDERA (3-5-2): Mazzini; Risaliti, Benassai, Ropolo (82′ Calcagni); Bernardini (73′ Bruzzo), Barba, Caponi, Serena (61′ Pavan), Mannini; De Cenco, Semprini (82’Negro). A disp.: Sarri, Giuliani, Salvi, Cigagna, Bardini. All.: Maraia.
Arbitro: Di Marco di Ciampino. (Assistenti: Caso di Nocera Inferiore/ Collu di Oristano).
RETE: 66′ Galeandro
Note: ammonito Negro. Corner 2-1, recupero 0′ e 3′.

i Nostri Articoli