Pisa, Sala delle Baleari: oggi pomeriggio la presentazione del volume “Gustav Herling. Etica e letteratura”

Al via gli eventi della rassegna “Costruire l’umana dimora, la sfida della libertà”, promossa dagli assessorati alla cultura e al turismo del Comune di Pisa, in collaborazione con la direzione organizzativa della Libreria Pellegrini di Pisa.

Giovedì 16 gennaio (Sala delle Baleari, ore 17.00), si terrà la presentazione del volume “Etica e letteratura – testimonianze, diario, racconti” (Meridiani Mondadori, 2019) di Gustaw Herling. Partecipano all’incontro: Renata Colorni (direttrice della collana “I Meridiani Mondadori”), Goffredo Fofi (critico e saggista letterario e cinematografico), Giovanna Tomassucci (docente di letteratura polacca, Università di Pisa) Ettore Cinnella (docente di storia contemporanea e dell’Europa Orientale, Università di Pisa). Testimonianza della figlia dell’Autore, Marta Herling.

Per la prima volta vengono riuniti in un solo volume i capolavori di Gustaw Herling, intellettuale polacco, scrittore del Novecento europeo testimone con la sua denuncia delle atrocità dei totalitarismi, nazista e sovietico, imprigionato in un gulag sovietico tra il 1940 e il 1942. Il volume è a cura di Krystyna Jaworska, autrice dei commenti agli scritti raccolti, e introdotto da un saggio di Włodzimierz Bolecki. La Cronologia è a cura di Marta Herling, figlia dell’autore. Apre il volume la testimonianza di Goffredo Fofi sulla figura di Herling in Italia. I testi sono raggruppati in tre sezioni che rappresentano i momenti fondamentali della sua scrittura: “Un mondo a parte”, libro che lo consacrò grazie all’appoggio di scrittori come Bertrand Russell, Albert Camus e Ignazio Silone; “Diario scritto di notte”, monumentale zibaldone di scritti saggistici, critici, di commento e narrativi, con un’ampia scelta di brani finora inediti in Italia; infine, i racconti non inclusi nel Diario, editi e inediti, disposti in ordine cronologico.

 

 

i Nostri Articoli