In cammino lungo la Francigena, tra il Valdarno e la Valdelsa, alla scoperta dei luoghi e dei personaggi legati a Dante Alighieri è il progetto “Dante e il Trecento tra Valdarno e Valdelsa”, promosso dalla comunità toscana Il Pellegrino di Firenze in collaborazione con l’associazione culturale Elicriso di Empoli, con il patrocinio ed il contributo dell’Aggregazione Francigena Centro Sud. A partire da oggi sabato 19 giugno, per tre fine settimana, sarà possibile partecipare a queste camminate ed escursioni sulle tracce dei luoghi legati al Sommo Poeta, nel cuore della Toscana, otto giornate divise in quattro fine settimana, aperte a tutti.

Domenica 20 giugno, alle ore 8.30, ritrovo a Fucecchio piazza Montanelli e partenza per San Miniato (km 10), un itinerario che prevede la salita in Rocca per parlare di Pier Delle Vigne e della sua morte, con la declamazione del XIII canto dell’inferno, a cura di Giovanni Corrieri. Il percorso prevede di arricchire le passeggiate immersi nella natura con momenti legati alla cultura. Ogni tappa, infatti, sarà accompagnata da guide esperte ma anche da attori e gruppi storici che renderanno ancor più piacevole la camminata, grazie ad interventi sulla storia del territorio ed alla recitazione di passi della Divina Commedia e di altre opere legate a Dante Alighieri.
La partecipazione è libera con prenotazione obbligatoria, in quanto i gruppi non potranno superare le 25 persone. Per prenotarsi e ricevere tutte le informazioni dettagliate è possibile contattare i referenti Giovanni Corrieri (339 1327906, giov.corrieri@gmail.com) e Andrea Giuntini (340 2852811, andreagiuntini@gmail.com).