Pinocchio a tavola fa il pienone. Giglioli: “Grazie a commercianti e associazioni”

“Mettere a tavola 740 persone per una cena lungo la strada, è un’impresa possibile solo se si ha un tessuto commerciale ed associativo forte e coeso, come accade a San Miniato Basso”. Il sindaco Simone Giglioli esprime soddisfazione e gratitudine all’indomani dell’evento clou della seconda serata di Pinocchio in strada, Pinocchio a tavola, organizzata dal CCN di San Miniato Basso, in collaborazione con il Comune di San Miniato, la Confcommercio Provincia di Pisa, la Confesercenti Toscana Nord, l’associazione ‘Pinocchio a I’ Pinocchio’ e la Fondazione San Miniato Promozione.

In tantissimi hanno risposto all’appello per una serata davvero incredibile che mostra, ancora un volta, come la manifestazione che apre l’estate di San Miniato Basso sia cresciuta nel tempo, grazie ai commercianti e ai volontari, anime di una comunità che si mostra unita e affezionata al territorio – spiega il sindaco -. E’ stato importante anche portare a San Miniato la vicesindaco di Pescia Guja Guidi, con la quale abbiamo voluto rinnovare le promesse del patto di amicizia siglato il mese scorso tra le nostre due città, un modo per unire ancora di più due realtà che, all’insegna del burattino più famoso al mondo, possono costruire un percorso di sviluppo e promozione di due splendidi territori”. L’appuntamento è per giovedì prossimo con il gran finale con la carovana freak del Circo Nero, tra magia e avventura, travestimenti e performance unici nel suo genere, oltre al Pinocchio Pellegrino sulla via Francigena, un evento curato da Cristiano Mori e dall’associazione Pinocchio a I’Pinocchio.

i Nostri Articoli