Primi giorni da Sindaco per Michele Conti che, in un comprensibile subbuglio derivante dallo storico risultato del ballottaggio, è alle prese con la riorganizzazione della macchina comunale. In attesa della cerimonia di proclamazione ufficiale, della quale al momento non ne sappiamo nulla,  il neo sindaco pisano inizia a prendere confidenza con gli uffici e i dirigenti della vecchia gestione e mentre l’assessore uscente Andrea Serfogli libera il proprio ufficio, qualcuno teme il licenziamento nell’ottica del cambiamento avvenuto.  Da questo punto di vista Conti rassicura tutta la dirigenza comunicando una proroga di quattro mesi con il saggio obiettivo di valutare bene e considerare ciò che di buono c’è da mantenere.

Molte sono le cose cui deve pensare d’ora in poi il primo cittadino, la più importante delle quali è la formazione della nuova Giunta. Nel frattempo decide di spostare il consiglio comunale dalla Sala Regia alla meravigliosa Sala delle Baleari.