Comincia a delinearsi l’identikit del calciatore che occuperà la fascia destra del Pontedera, secondo l’edizione odierna del Tirreno si tratta di Andrea Magrini classe ’95 di proprietà del Cesena. Lo scorso anno ha militato nel Ravenna, dove al primo anno fra i professionisti – dopo l’esperienze in serie D con il Romagna Centro- ha fatto registrare 31 presenze mettendo a segno 1 rete e contribuendo alla salvezza dei giallorossi. Elemento che quindi si sposerebbe alla perfezione con il profilo richiesto dal direttore generale granata Paolo Giovannini. Trattativa condizionata dalle gravissimi problemi economici in cui versa il club bianconero, infatti il Cesena non ha effettuato la Fidejussione ed ha un debito che supera i 70 mila euro. Il fallimento del club romagnolo sembra essere l’ipotesi più plausibile viste le notizie che arrivano in questi giorni, in quel caso sarebbe semplice per il Pontedera chiudere l’operazione ma in tempistiche non certe.

Per il resto rimangono in piedi gli altri movimenti in entrata: gli attaccanti LucaZamparo e Riccardo Benedetti, l’esterno  sinistro Jacopo Giuliani e il difensore ex Carrarese Andrea Benedetti. Vi ricordiamo che domani sera ci sarà presso il centro sportivo “Oltrera” alle 21 l’incontro fra i dirigenti e i tifosi, voluto proprio dalla dirigenza per ascoltare le esigenze e magari proposte del popolo granata.