Il Dipartimento Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti ha ufficializzato le date di inizio delle competizioni per la stagione 2018/2019. Il primo appuntamento sarà come sempre la Coppa Italia, al via il 19 agosto con le sfide del turno preliminare. Il 2 settembre partirà invece il campionato, mentre il 15 settembre sarà la volta degli Juniores Nazionali under 19.Le domande di iscrizione vengono analizzate dalla Co.Vi.So.D che le valuta ed, eventualmente, entro il termine perentorio del 20 luglio, può bocciare l’iscrizione dei club che hanno presentato una documentazione parziale.

Intanto vi ricordiamo che venerdì alle 18 scade il termine per tutte le 162 società di serie D per completare l’iter di iscrizione al prossimo campionato. La settimana successiva, venerdì 20 la COVISOD analizzerà tutte le domande, indicando quelle incomplete proprio come avviene per la serie C. I club bocciati potranno presentare ricorso entro il 26 luglio alle 17 mettendosi a posto con la documentazione . Ovviamente il mancato inoltro della documentazione completa non è esente da sanzioni: c’è infatti il deferimento automatico della Procura Federale per illecito disciplinare che verrà sanzionato con 1.000 euro di ammenda per ciascun inadempimento effettuato.
I ricorsi sul mancato accoglimento delle domande di iscrizione in Serie D verranno esaminati dalla Co.Vi.So.D che esprimerà, entro il 30 luglio 2018, parere motivato alla L.N.D. sui ricorsi proposti. La stessa Lega Nazionale Dilettanti, infine, annuncerà la lista delle squadre iscritte al prossimo campionato di Serie D ed in base al loro numerò, qualora sia inferiore a 162, procederà eventuali ripescaggi. Attorno ai primi di agosto verranno stilati i gironi e prima della metà dello stesso mese si avranno i calendari della prossima stagione.

 

Fonte foto profilo facebook serie D