Cosa hanno in comune il Cittadella e il Pontedera? la risposta semplice sarebbe solo il colore della maglia, visto che i due club si trovano in categoria diverse e geograficamente sono distanti di 300 chilometri. Analizzando però la rosa dei veneti si scopre che militano una schiera di ex calciatori del Pontedera. Nel dettaglio i centrocampisti Andrea Settembrini e Paolo Bartolomei, il difensore Enrico Pezzi e l’attaccante Andrea Arrighini.

A questi si sono aggiunti Domenico Frare (passato al club veneto proprio dal Pontedera nei giorni scorsi), e oggi si è appreso che anche Stefano Scappini è approdato in veneto. Calciatore che proprio nella città della vespa ha vissuto il proprio miglior momento della carriera siglando la bellezza di 24 reti in 32 presenze. Questo conferma che il club granata rappresenta una importante occasione sia per i giocatori giovani e per coloro che vogliono rilanciarsi. Non ci sono pressioni, e la società lavora in maniera ideale non facendo mancare niente ai calciatori che possono esprimersi al massimo e portare avanti il proprio processo di crescita.