Il 21 agosto 2004 Domenico Marco Verdigi non esitò un attimo. Si tuffò subito nel mare in tempesta per salvare due bambini che stavano affogando. Un gesto di incredibile generosità che Domenico Marco pagò con la vita. Quel mare a cui aveva sottratto due vite, lo rapì tra le sue onde. Aveva 23 anni Domenico Marco e il sorriso di chi non può avere paura della vita.

l suo sacrificio è stato premiato il 23 agosto 2004 dal Presidente Carlo Azelio Ciampi con la più alta onorificenza concessa dalla Repubblica Italiana per premiare “gli atti di eccezionale coraggio che manifestano preclara virtù civica e per segnalarne gli autori come degni di pubblico onore”: la medaglia d’oro al valore civile.
Per mantenere vivo il ricordo di Domenico Marco e del suo incredibile gesto i suoi genitori, Andrea e Carla, hanno fondato il 26 gennaio 2005 una associazione non lucrativa e di utilità sociale.
In ricordo di Domenico Marco, la famiglia Verdigi invita tutta la cittadinanza alla Santa Messa di commemorazione che si terrà martedì 21 agosto, alle ore 18.00, presso piazza Viviani a Marina di Pisa.