Questa mattina il Sindaco Simone Millozzi e l’Assessore Matteo Franconi hanno presentato alla stampa importanti novità in materia di mobilità urbana, trasporto pubblico locale, agevolazioni per gli studenti e sperimentazioni sul piano della sosta in città. L’avvio della nuova navetta gratuita dei cimiteri e del nuovo a servizio a chiamata e l’emissione degli abbonamenti mensili agevolati in favore degli studenti di Pontedera è previsto a partire dal 10 Settembre. L’obiettivo di fondo è stato quello di integrare il servizio navette del Comune con il servizio “ a chiamata” (ex “Taxi Amico” rivolto agli anziani residenti ultrasessantacinquenni). L’integrazione dei servizi avviene all’interno del quadro organizzativo del trasporto pubblico locale con il soggetto gestore (CTT Nord). Procediamo con ordine.

LA NUOVA NAVETTA “B” (CAPOLINEA CIMITERI)

I motivi che stanno alla base del ripristino della Navetta B con capolinea ai cimiteri:

  • L’idea di come “si vive e si usa” una città: parcheggi scambiatori per la sosta lunga, trasporto pubblico gratuito per arrivare nel centro, aumenta la qualità della vita per i residenti ed una comodità per coloro che vogliono o hanno bisogno di visitare Pontedera.
  • L’ascolto delle numerose richieste di ripristino del servizio anche a fronte di una concomitante rivisitazione avvenuta in questi anni delle linee del nostro trasporto urbano
  • Le vicende legate alla gara unica predisposta dalla regione, le opportunità di unificare il servizio legate al contratto ponte e le connesse novità legate alle questioni del TPL
  • L’opportunità concreta di aggiornare parzialmente il piano della mobilità e della sosta con l’avvio di alcune sperimentazioni che vedremo nelle prossime settimane rispondendo ad alcune richieste provenienti dai cittadini

Il percorso:

  • la navetta tocca i principali punti di interesse: cimiteri > via De Gasperi > Piazza Garibaldi > viale IV Novembre* > Ospedale > cimiteri.
    • *La fermata di via IV Novembre è tesa ad incentivare la fruibilità di un importante asse urbano per gli studenti ed i frequentatori della biblioteca, per i pendolari, per gli operatori delle attività commerciali, per l’utenza delle strutture di ricerca ed innovazione del “Dente Piaggio”

Giorni ed orari di esercizio:

  • dal Lunedì al Sabato
  • orari delle corse: dalle 7:40 fino alle 20:23
  • la frequenza delle corse è diversificata in base agli orari di punta (ogni 20 minuti) e di morbida (ogni 30 minuti)

LE SPERIMENTAZIONI DELLA SOSTA DEL QUADRANTE BELLARIA/GALIMBERTI

Il ripristino della navetta B ci consente di attenuare alcune criticità anche grazie al contestuale avvio di alcune sperimentazioni:

  • La forte pressione, soprattutto la mattina, nel quadrante urbano Bellaria/Galimberti può esser attenuata dalla presenza del parcheggio scambiatore ai cimiteri ed all’utilizzo della navetta gratuita.
  • Una sezione del Parcheggio in piazza della Solidarietà (100 posti circa) da destinarsi agli abbonati (dipendenti ospedale, addetti delle attività commerciali, pendolari). L’obiettivo è che la combinazione tra la navetta gratuita e l’area di sosta dedicata agli abbonati possa migliorare la situazione nel quartiere Galimberti/Bellaria
  • L’Amministrazione ha deciso di recuperare a parcheggio lo spazio adiacente a via Brigate Partigiane dismesso da Ferrovie dello Stato. Il parcheggio avrà nuova illuminazione pubblica ed un sistema dedicato di videosorveglianza doteremo il quartiere della stazione di ulteriori spazi sosta regolamentati
  • Sperimentazione disco orario su Viale IV Novembre in alcune fasce orarie. L’obiettivo del disco orario è che sia scoraggiata la sosta lunga e migliorare vivibilità dei residenti. L’idea è quella di istituire un senso unico su tutto il viale in direzione Piaggio, sistemare i marciapiedi, e disegnare gli stalli di sosta in entrambi i lati sul piano strada.

IL NUOVO SERVIZIO “A CHIAMATA”

Il servizio flessibile a chiamata (ex “Taxi Amico”) integrato con il trasporto pubblico locale e destinato all’utenza più debole.

A chi è principalmente rivolto:

  • cittadini residenti a Pontedera che abbiano compiuto il 65^ anno di età
  • cittadini residenti a Pontedera, di qualsiasi età, in condizione di grave difficoltà economica (ISEE  < 10.000 Euro)

Come funziona: viene mantenuto nella sostanza, con una nuova forma ed una diversa gestione, il sevizio ormai pluriennale conosciuto con il nome di “taxi Amico”

  • Occorre ritirare gratuitamente per gli aventi diritto la tessera plastificata personale presso Ufficio Segreteria in Municipio presentando un documento di identità o la certificazione ISEE in vigore
  • Basterà fare una chiamata agli operatori per richiedere lo spostamento all’interno di tutto il territorio comunale (il numero telefonico verrà comunicato nei prossimi giorni)
  • Servirà presentare la propria tessera al conducente e corrispondere 1 Euro a viaggio. Verrà rilasciata regolare ricevuta
  • N.B. Nei primi giorni di Settembre, in attesa dell’avvio del nuovo servizio a chiamata, il servizio “Taxi Amico” non sarà attivo!

ABBATTIMENTO TARIFFA ABBONAMENTO STUDENTI

Il Comune ha deciso di farsi carico dell’aumento del maggior costo dell’abbonamento per il trasporto urbano in favore degli studenti residenti a Pontedera.

  • Dal 1° luglio 2018 è infatti entrata in vigore la nuova comunità tariffaria regionale per i servizi di trasporto pubblico su gomma in Toscana.  Gli studenti hanno a disposizione degli abbonamenti agevolati annuali o per 10 mesi. Da quest’anno si possono acquistare abbonamenti mensili generici (non ci sono più quelli specifici per gli studenti). Questo nuovo tipo di abbonamento (con ISEE inferiore ad € 36.151,98) avrà un costo di € 22,00.
  • L’amministrazione Comunale ha deciso di intervenire in favore degli studenti residenti con la stipula di un accordo con CTT che emetterà dunque anche un abbonamento mensile per gli studenti Pontedera (ISEE) da € 14,40 mantenendo il costo in vigore fino allo scorso anno.
  • Detti abbonamenti saranno quindi riservati ai soli STUDENTI aventi un reddito familiare ISEE inferiore ad € 36.151,98 annui, dimostrabile attraverso la presentazione, presso la biglietteria CTT, del “Tagliando ISEE TPL” scaricabile dal sito internet della Regione Toscana
  • La differenza tra il nuovo costo ordinario dell’abbonamento mensile (€ 22 con ISEE) e il costo abbattuto  (uguale allo scorso anno € 14,40) sarà corrisposto dal Comune direttamente al soggetto