C’è soddisfazione in casa Tuttocuoio per il passaggio del preliminare di Coppa Italia a discapito di una squadra di tutto rispetto come il Ghiviborgo. Certo la competizione non è l’obbiettivo dei neroverdi, ma sicuramente vincere permette ad un gruppo nuovo come quello di Masini di acquisire maggiore fiducia ed autostima e permettere di avere settimane regolari con impegni ufficiali alla domenica in attesa dell’inizio del campionato previsto per il 16 settembre.

La presidentessa Paola Coia commenta la gara vinta domenica scorsa: ” Sono soddisfatta perchè ho visto il giusto atteggiamento della squadra, unito a due cose importanti: la presenza degli imprenditori della zona in trasferta e la presenza dei tifosi. Tornando alla partita, nel primo tempo non abbiamo corso rischi, anzi siamo stati noi a controllare la partita e a sfiorare il vantaggio a più riprese senza però trovarlo. Nel secondo tempo sono usciti fuori i nostri avversari e soprattutto dopo l’inferiorità numerica qualche pericolo è arrivato, a riguardo voglio sottolineare la prestazione del nostro portiere Lombardi, capace di compiere grandi parate compreso i due rigori”.

Lo scorso anno i neroverdi uscivano proprio dopo i tiri dal dischetto contro il Viareggio, quest’anno ha vinto siglando tutti i tiri, questo vuol dire qualcosa: ” Si questa squadra non ha paura, c’è grande personalità soprattutto in alcuni elementi come Cascone, Di Paola, Ferretti ma anche nei più giovani, questo può fare la differenza durante la stagione”.