Dalla sfida di velocità nella ricerca di parole tra e dizionari cartacei  e “App dizionari”, che girano su smartphone e reti mobili di ultima generazione, al “ristorante della salute” dove si cucinano – e si gustano – in diretta ricette a base di alimenti funzionali (buoni e in grado di agire in maniera positiva sul mantenimento del nostro stato di salute), alla biorobotica in versione pop e alle sfide per il management della salute. Le proposte per “BRIGHT2018” della Scuola Superiore Sant’Anna sono ricche, in grado di unire il rigore scientifico alla capacità di divulgazione e di affabulazione dei ricercatori, con proposte interattive. Tra le novità, da segnalare l’ “Edicola BRIGHT” che si sposta in piazza XX Settembre e che farà da “portale di ingresso” e di presentazione per gli eventi della Scuola Superiore Sant’Anna e di tutte le istituzioni coinvolte nella “Notte dei ricercatori” a Pisa, con collegamenti in diretta… social e interviste curate da Marco Martinelli, allievo Phd in Agrobioscienze e divulgatore scientifico. E ancora, le opportunità della fotonica per le telecomunicazioni del futuro, la “robotica soffice”, i laboratori aperti alla scoperta del mondo vegetale, le riflessioni sul “Populismo, oppio dei popoli”, il focus sugli alimenti “amici del cuore”. Il programma è ampio ed è riportato di seguito nel dettaglio.

Una delle novità riguarda il “ristorante della salute”, uno “show cooking” dove in programma venerdì 29 settembre con inizio alle ore 19.45 nella sede centrale della Scuola Superiore Sant’Anna (piazza martiri della libertà, 33) dove  lo chef diventa per l’occasione Vincenzo Lionetti, docente di anestesiologia all’Istituto di Scienze della Vita della Scuola Superiore Sant’Anna, e dove gli ingredienti sono altrettanto particolari: i “superfood” o “alimenti funzionali” sviluppati nei laboratori della Scuola Superiore Sant’Anna e altre istituzioni. Nel menù figurano piatti preparati con il “SunBlack”, il “pomodoro nero” ricchissimo di antociani, sostanze dal forte potere antiossidante; la “Toscolata”, la “cioccolata” a base di mele antiche del Casentino e altri ingredienti “amici” della nostra salute; la pasta con il betaglucano d’orzo che può avere un effetto benefico sul cuore e tanti altri ingredienti tanto gustosi quanto salutari. E ancora il “ristorante della salute” fornirà chiarimenti su domande tipo: unbuon pasto dipende dalle porzioni, dalle calorie o dalle qualità salutari degli ingredienti? Meglio il pesce o gli integratori di omega 3? Con Vincenzo Lionetti sono protagonisti gli studenti dell’istituto alberghiero di Polignano a Mare per creare il primo menù che unisce i risultati della ricerca con il gusto.

Clip di presentazione: https://www.facebook.com/Trancrilab/videos/491297778038835/

https://www.facebook.com/Trancrilab/videos/267406330572377/

https://www.facebook.com/Trancrilab/videos/291912841406774/

https://www.facebook.com/Trancrilab/videos/546531102458183/

 

STAND DELLA RICERCA A PISA. I ricercatori raccontano il proprio lavoro e le proprie attività con un taglio divulgativo e interattivo.

  • Dimostratore di realtà virtuale immersiva per la fruizione del patrimonio culturale” (sede centrale della Scuola Superiore Sant’Anna, piazza martiri della libertà, 33 – aula 10), dalle ore 18.30 alle ore 24.00, a cura dell’Istituto TeCIP (Tecnologie della Comunicazione, dell’Informazione e della Percezione) della Scuola Superiore Sant’Anna. Sarà proposta una dimostrazione di come le tecnologie immersive possano essere utilizzate per la conservazione e la fruizione del patrimonio culturale “intangibile” legato alle arti performative. Il pubblico assisterà alla registrazione di una performance di un attore che, subito dopo, potrà essere fruita grazie ad un visore di realtà virtuale.
  • Dimostratore su real-time multimedia con Arduino” (sede centrale della Scuola Superiore Sant’Anna, piazza martiri della libertà, 33 – aula 2), dalle ore 16.30 alle ore 24.00, a cura dell’Istituto TeCIP (Tecnologie della Comunicazione, dell’Informazione e della Percezione) della Scuola Superiore Sant’Anna.
  • Be a manager of healthcare system for a day” (largo Ciro Menotti), dalle ore 16.30 alle ore 22.00, a cura del Laboratorio MeS (Management e Sanità) dell’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna.
  • Spin-on”, spazio alle aziende spin off della Scuola Superiore Sant’Anna che si fanno spazio!  (sede centrale della Scuola Superiore Sant’Anna, piazza martiri della libertà, 33 – Aula 7), dalle ore 17.00 alle ore 23.00.
  • Human Brain Project” (piazza martiri della libertà), dalle ore 16.30 alle ore 24.00, a cura dell’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna.
  • ExtraBeat: tell me what a hearth you have and I’ll tell you who you are” (Fondazione Monasterio, via Moruzzi 1), dalle ore 16.30 alle ore 19.30, a cura dell’Istituto di Scienze della Vita della Scuola Superiore Sant’Anna.
  • “Edicola Bright” (piazza XX Settembre), dalle ore 16.30 alle ore 24.00, condotta da Marco Martinelli, allievo phd in Agrobioscienze all’Istituto di Scienze della Vita della Scuola Superiore Sant’Anna. Sarà la porta di accesso alle iniziative della “Notte dei ricercatori” per Pisa e Pontedera, guidata dall’allievo reduce dal successo di “Memex. La Scienza in gioco”, su Rai Scuola.

APERITIVI DELLA RICERCA A PISA. I ricercatori rispondono alle domande e alle curiosità del pubblico.

  • SCHED_DEADLINE nel kernel di Linux” (sede centrale della Scuola Superiore Sant’Anna, piazza martiri della libertà, 33 – aula magna storica), dalle ore 18.00 alle ore 19.00, a cura dell’Istituto TeCIP (Tecnologie della Comunicazione, dell’Informazione e della Percezione) della Scuola Superiore Sant’Anna.
  • The art of photonics” (sede centrale della Scuola Superiore Sant’Anna, piazza martiri della libertà, 33 – aula magna storica), dalle ore 19.30 alle ore 20.30, a cura dell’Istituto TeCIP (Tecnologie della Comunicazione, dell’Informazione e della Percezione) della Scuola Superiore Sant’Anna. Da semplice mezzo per la trasmissione di segnali ad alta velocità, negli ultimi decenni la fotonica si è evoluta a un ritmo velocissimo, dimostrando la propria versatilità nell’applicarsi a campi disparati, dai radar alla diagnostica in campo medico. “The art of photonics” sarà un excursus sulle possibilità offerte dalla fotonica e dalle sue applicazioni.
  • I cardioalimenti che non ti ho detto: dal laboratorio alla tavola” (Bazeel – Lungarno Pacinotti 1), dalle ore 19.00 alle ore 19.45, a cura dell’Istituto di Scienze della Vita della Scuola Superiore Sant’Anna
  • Health as Access and Access to Health” (Sede Centrale Scuola Superiore Sant’Anna, Piazza Martiri della Libertà, 33 – Aula 6), dalle ore 19.00 alle ore 20.00, a cura dell’Istituto Dirpolis (Diritto, Politica e Sviluppo) della Scuola Superiore Sant’Anna.
  • Populismo di governo: l’oppio dei popoli?” (Sede Centrale Scuola Superiore Sant’Anna, Piazza Martiri della Libertà, 33 – Aula 8), dalle ore 19.15 alle ore 20.00, a cura dell’Istituto Dirpolis (Diritto, Politica e Sviluppo) della Scuola Superiore Sant’Anna.

 

LABORATORI APERTI A PISA. La ricerca vista da vicino, in maniera interattiva.

Chiostro della sede centrale della Scuola Superiore Sant’Anna, in piazza martiri della libertà. 33. Dalle ore 17.00 alle ore 23.00, a cura dell’Istituto di Scienze della Scuola Superiore Sant’Anna.

  • Sotto ai tuoi piedi c’è un mondo da esplorare. Esperienze per grandi e piccini alla scoperta del suolo e dell’acqua.
  • Futuro verde.
  • Con un pugno di terra. L’intensificazione sostenibile in agricoltura.

 

INTRATTENIMENTO A PISA. Tutte le facce della ricerca, che può rivelarsi sorprendentemente divertente e coinvolgente.

  • “We can do eat! Quiz!” (Chiostro della sede centrale della Scuola Superiore Sant’Anna, in piazza martiri della libertà. 33), dalle ore 19.00 alle ore 23.00, a cura dell’Istituto Dirpolis (Diritto, Politica e Sviluppo) della Scuola Superiore Sant’Anna.
  • 5G Challenge” (Chiostro della sede centrale della Scuola Superiore Sant’Anna, in piazza martiri della libertà. 33), dalle ore 17.00 alle ore 23.00, a cura dell’Istituto TeCIP (Tecnologie della Comunicazione, dell’Informazione e della Percezione) della Scuola Superiore Sant’Anna. Nel 5G challenge i visitatori potranno apprezzare le capacità della rete mobile 5G rispetto alle capacità delle reti mobili precedenti. I visitatori, provvisti di “app-dizionari” su cellulari, sfideranno altri visitatori, provvisti di un dizionario cartaceo, nella ricerca del significato di alcune parole. Chi sarà il vincitore?
  • Pregnancy (and after) at a hand the hAPPyMamma app” (sede centrale della Scuola Superiore Sant’Anna, in piazza martiri della libertà. 33), dalle ore 18.15 alle ore 19.15, a cura del Laboratorio MeS (Management e Sanità) dell’Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna.
  • RistoHealth: instruction for healty cooking” (sede centrale della Scuola Superiore Sant’Anna, in piazza martiri della libertà. 33), dalle ore 19.45 alle ore 21.00, a cura dell’Istituto di Scienze della Vita della Scuola Superiore Sant’Anna.

 

ALTRE INIZIATIVE A PISA

  • Master of Science: showroom on how to shape knowledge through Research (sede centrale della Scuola Superiore Sant’Anna, in piazza martiri della libertà. 33), dalle ore 17.00 alle ore 23.00.

BRIGHT A PONTEDERA

  • Biorobotica pop: un talk divulgativo (Polo Sant’Anna Valdera, Via Rinaldo Piaggio 34), dalle ore 16.30 alle ore 24.00, a cura dell’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna.

 

BRIGHT A LIVORNO

  • Ricerca allo Scoglio della Regina: la robotica soft e tanto altro” (Laboratorio Scoglio della Regina, Viale Italia 6), dalle ore 17.00 alle ore 23.00, a cura dell’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna.