Gabbanini: “Un modo per rispondere alle esigenze di chi lavora”

Il Comune di San Miniato rimodula l’orario di apertura al pubblico degli uffici, offrendo più servizi ai cittadini in particolar modo il sabato mattina. Una piccola rivoluzione nata dalla necessità di rispondere alle esigenze della cittadinanza, quella messa in atto dall’amministrazione comunale che, dal 1° ottobre, fa entrare in vigore il nuovo orario di apertura al pubblico degli uffici comunali.

Due le modifiche più importanti: rispetto a prima, sarà aperto al pubblico dalle 9 alle 12 l’ufficio di segreteria generale, con la possibilità di ritiro degli atti e protocollo, insieme a questo saranno aperti anche lo sportello dei servizi scolastici e il SUAP, sempre dalle 9 alle 12. Un’altra novità riguarda l’archivio storico: dal 1 ottobre sarà possibile consultarlo su appuntamento il martedì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18, il mercoledì dalle 9 alle 13 e il giovedì dalle 9 alle 13, chiamando il numero 0571/406719. All’URP (ufficio relazioni con il pubblico) durante la settimana è possibile usufruire anche di alcuni servizi dell’ufficio anagrafe come il rilascio della carta d’identità elettronica (esclusivamente su appuntamento) e il rilascio dei certificati (0571/406291 – urp@comune.san-miniato.pi.it).

“Rimodulare l’orario del sabato è una necessità nata dalle esigenze di molti cittadini – spiega il sindaco di San Miniato Vittorio Gabbanini -. Lavorando durante la settimana, per molti è infatti il sabato l’unico giorno in cui hanno la possibilità di venire in Comune per alcune pratiche, proprio per questo motivo, dall’inizio del mio mandato, ho fatto la scelta di fare ricevimento senza appuntamento il sabato mattina, un modo per andare incontro alle necessità di tutti. Questo nuovo orario è l’occasione per avvicinare ancora di più il Municipio ai cittadini e garantire al maggior numero di persone l’accesso ai servizi e alle informazioni”.

Per informazioni: www.comune.san-miniato.pi.it