L’importanza di partire con il piede giusto, soprattutto per rafforzare la propria autostima e il processo di crescita e cementificazione del gruppo. Con questo stato d’animo il Ponsacco si presenta alla sfida interna di domani al “Comunale” di Viale della Rimembranza contro la neopromossa Bastia Umbra. Nessuno nella ” città del mobile” lo ammette pubblicamente, ma i rossoblù sono una delle favorite del girone, lo fanno capire i movimenti mirati e decisi della società in questa estate e la costruzione di una rosa completa con elementi di assoluto spessore, poi il campionato è lungo, ricco di insidie per chi vuol recitare un ruolo da protagonista in un girone di 20 squadre con ben 17 toscane.

Ironia della sorte l’esordio di domani avverrà con una delle poche squadre fuori regione del raggruppamento: il neopromosso Bastia Umbra. Sfida, che nasconde delle insidie derivate dall’entusiasmo di chi non ha nulla da perdere e cercherà di mettere il bastone fra le ruote alla truppa di Maneschi. Dando uno sguardo alla formazione dei padroni di casa ci sbilanciamo in un possibile 4-3-1-2 con Bulgarelli tra i pali, Tazzer e Lici sugli esterni con Mazzanti (in ballottaggio con Gremigni) a comporre la coppia dei centrali con Colombini. Caciagli, metronomo del centrocampo affiancato da Castorani e Mariani. Il capitano Doveri andrà fra le linee in appoggio a Brega e  e Semprini. Assenti Remorini per infortunio, Vanni squalificato oltre a Zorica alle prese con i documenti per il tesseramento non arrivati in tempo e Tehe.

Dirige il confronto il signor. Gianluca Grasso di Ariano Irpino, gli assistenti saranno Marat Iavanovich Fiore e Daniele Sonetti di Genova.

Le probabili formazioni

Ponsacco (4-3-1-2): Bulgarelli; Tazzer, Mazzanti, Colombini, Lici; Castorani, Caciagli, Mariani; Doveri; Brega, Semprini. A disp. Lai, Albanese, Calabrese, Gremigni , Menichetti, Carlucci, Benericetti.  All. Maneschi.

Bastia Umbra (4-3-3): Lillacci; Muzhani, Fiorucci, Marani, Bokoko; De Julis, Colombi, Trinchese; Belli, Tascini, Bura. A disp. Alunni, Mazzone, Mammoli, Giordani, Piergentili, Listini, Boldini, Rosignoli, Falorni. All. Bonura.