Il Tuttocuoio passa anche il primo turno di Coppa Italia, e lo fa superando l’Aglianese – proprio come una settimana prima contro il Ghiviborgo- ai calci di rigore dopo che la partita si era chiusa a reti inviolate. Protagonista ancora il portiere Lombardi che ha parato un tiro dagli undici metri mostrando freddezza e personalità. Il portiere ex Avezzano nel giro di sette giorni ha neutralizzato la bellezza di quattro rigori, se non è un record poco ci manca. La gara nulla aveva – come logico che fosse – a che fare con quella di dieci giorni fa, in palio c’era il passaggio al secondo turno di Coppa ed entrambe hanno mostrato di tenerci.

Gara vera, contraddistinta da grande equilibrio e grande agonismo, in definitiva le due compagini ne hanno approfittato per fare le prove generali del campionato che prenderà il via fra due settimane. 4-3-3 quello schierato da Masini, davanti a Lombardo Ceccarello e Bertolucci presidiavano le corsie esterne, con Mazzola che sostituiva lo squalificato Cascone a fianco di Bianconi. In mezzo al campo Ferretti fungeva da metronomo, con Fino e Guidelli ai lati, Di Paola attaccante centrale affiancato da Alagia e Bellante. Sull’altra sponda 4-3-1-2 quello predisposto da Fanani, dove Bibaj veniva preferito a Rosati quale vertice alto del rombo in appoggio a Tempesti e Marzierli. La prima frazione scorre via senza particolari emozioni con le due squadre che non riescono a superarsi.

Nella seconda frazione, il risultato di parità non cambia, al netto dei cambi effettuati da ambo le parti nonostante si lotti con grande ardore, alla fine gli ammoniti saranno ben otto e un espulso (Patteri) al 90′. Ci vogliono i rigori per decretare la vincitrice, e il portiere Lombardi si conferma uno specialista, parando due rigori su cinque e permettendo al Tuttocuoio di approdare al secondo turno.

 

TUTTOCUOIO-AGLIANESE 0-0 4-3 d.c.r

Tuttocuoio (4-3-3): Lombardi; Ceccarello (46′ Segantini), Mazzola, Bianconi (88′ Lischi),Bertolucci; Guidelli, Ferretti, Fino (80′ Chiti); Alagia (80′ Patteri), Di Paola, Bellante (65′ Costalli). A disp. Marrucci, Whitakear. All. Masini.

Aglianese (4-3-1-2): Ferrara; Tognarelli, Fedi, Zuccarelli, Zellini; Mugelli, Maccagnola, Gialdini (62′ Ndou); Bibaj (62′ Rosati); Tempesti (54′ Frati), Marzierli. A disp. Bala, Dingozi, Chiti Leonardo, Chiti Lorenzo, Collecchi, Macchioni. All. Fanani.

ARBITRO: D’Eusanio di Faenza.

NOTE: Espulso al 90′ Patteri (T). Ammoniti: Marzierli, Tognarelli, Bertolucci, Bellante, Ndou, Mazzola, Guidelli, Di Paola.

SEQUENZA DEI RIGORI:  Frati (A) gol, Costalli (T) gol, Rosati (A) gol, F. Chiti (T) gol, Mugelli parato, Di Paola gol, Tognarelli parato, Bertolucci parato, Maccagnoli (A) gol, Guidelli (T) gol