E’ giornata di conferenza stampa in casa nerazzurra. Nel lunedì che precede la sfida di campionato dell’Arena Garibaldi contro l’Arezzo, valida per la terza giornata del Girone A di Serie C in programma martedì 25 settembre alle 20.45, Luca D’Angelo ha rilasciato le consuete dichiarazioni ufficiali.

Ci aspettiamo una partita equilibrataspiega Luca D’Angelo – durante la settimana abbiamo lavorato molto sulla rapidità, che è uno degli aspetti mancati nella sfida con il Cuneo“. “I ragazzi sono pienamente calati nella logica del campionato, abbiamo aspettato soltanto un giorno in più rispetto al solito“, prosegue il tecnico. Ci sono però tre elementi in rosa che hanno avuto alcuni lievi problemi fisici durante gli ultimi allenamenti: “Gucher, De Vitis e Izzillo sono da monitorare nelle prossime ore“. “Troveremo sicuramente delle soluzioni alternative qualora uno o più di questi ragazzi non riusciranno a garantirci la presenza in campo“.

“Non posso dire chi giocherà al fianco di Moscardelli domani sera, ma posso dire che Marconi è un elemento muscolare, che ha bisogno di un po’ più di tempo rispetto ad altri giocatori per entrare in forma. Inoltre per rendere al meglio ha bisogno di uno sviluppo della manovra più arioso, più dinamico“.

A livello di manovra mi auguro e sono convinto che il Pisa darà delle risposte positive“. aggiunge l’allenatore nerazzurro. “Prevedo un campionato molto equilibratoconclude – analizzando anche i risultati maturati ieri si è avuto conferma che ci troviamo in un girone omogeneo dal punto di vista tecnico. Ieri sono andato a vedere dal vivo Pistoiese – Lucchese, e nei primi 45′ gli arancioni mi hanno veramente impressionato. Poi però ha esultato la Lucchese alla fine, a dimostrazione del grande equilibrio“.