Qui Pisa

I nerazzurri di mister D’Angelo ripartono da qualche certezza in più dopo la vittoria per 0-2 a Pistoia, delle certezze che arrivano soprattuto in mezzo al campo visto l’ottima gara che hanno disputato Marin e Cuppone. Non essendoci stata, visto il turno infrasettimanale, la classica conferenza di presentazione sarà difficile azzardare una formazione, probabile infatti qualche rotazione visto che si scende nuovamente in campo a poco più di 72 ore dall’ultima sfida e che Lunedì ci sarà il Gozzano in trasferta.

Le sicurezze sono il modulo, il 3-5-2, ed il portiere: Stefano Gori che da ex affronterà la sua vecchia squadra. Nei tre di difesa c’è qualche dubbio con Brignani che era uscito così così da Pistoia, infatti dovrebbero giocare Meroni, Masi e Liotti nuovamente dal 1′ con un ballottaggio Masi-Buschiazzo ancora aperto.

A centrocampo invece possibile, ma non sicuro, ancora una volta Lisi sulla sinistra con Zammarini che si prenderà la fascia destra. Al centro del campo invece quasi sicuro il ritorno di Gucher dal 1′ così come di Di Quinzio, accanto a loro dovrebbe scendere in campo dall’inizio nuovamente De Vitis che era stato uno dei migliori a Pistoia, De Vitis però è in ballottaggio con Marin che ben aveva fatto nelle ultime gare. Dovrebbe riposare quanto meno dal 1′ invece Cuppone.

In attacco invece dovrebbe essere ripristinata la coppia Moscardelli-Marconi con il primo che a Pistoia aveva subito solamente una botta e quindi stasera non dovrebbe avere problemi nel partire dal 1′. Come al solito prontissimo a gara in corso Masucci che a Pistoia aveva pressoché deciso la sfida conquistandosi in maniera intelligente un rigore e facendo espellere il difensore centrale della Pistoiese.

Qui Pro Piacenza

Situazione diversa invece in casa dei rossoneri visto che gli uomini di Giannichedda sono a riposo dallo scorso 8 Ottobre non avendo giocato l’ultima sfida contro la Virtus Entella. Gli emiliani giocheranno a specchio dei nerazzurri anch’essi con un 3-5-2 che in questo primo scorcio di campionato ha regalato grandi partite soprattutto in trasferta.

Il nuovo portiere degli emiliani è Zaccagno, grande protagonista della Nazionale Under 20; in difesa invece probabile l’utilizzo da parte di mister Giannichedda di Mangraviti nel centro-destra, Maldini (figlio del grande Paolo Maldini) al centro con Belotti sul centro-sinistra.

Nei cinque di centrocampo dovremmo vedere Kalombo sull’esterno di destra con Zanchi invece a sinistra, in mezzo al campo sono pronti l’espertissimo Christian Ledesma (ex capitano della Lazio) a fare reparto con Remedi e Sicurella. Il duo d’attacco invece dovrebbe essere ancora una volta quello composto da Scardina e Nolè, due elementi di esperienza per la categoria.

Le probabili formazioni

Pisa (3-5-2): Gori, Meroni, Masi, Liotti; Zammarini, Gucher, De Vitis, Di Quinzio, Lisi; Moscardelli, Marconi. All. D’Angelo

Pro Piacenza (3-5-2): Zaccagno, Mangraviti, Maldini, Belotti; Kalombo, Sicurella, Ledesma, Remedi, Zanchi; Scardina, Nolè. All. Giannichedda

Arbitro: Mario Vigile di Cosenza