Il Festival internazionale della robotica si avvia alla chiusura della seconda edizione e redige il primo bilancio, estremamente positivo sia per il numero di presenze ai quasi 80 eventi proposti sia per il loro livello scientifico. Durante la giornata conclusiva, quella di 3 ottobre, tra gli appuntamenti, si segnalano il focus sulle tecnologie per la cooperazione umanitaria, l’ “Investor day” in Camera di Commercio e la serata di beneficenza della Fondazione Arpa al Teatro Verdi, presentata dal direttore artistico Renato Raimo, durante la quale avverrà un incontro in apparenza impossibile tra la voce di Andrea Bocelli e la musica (e in qualche modo la “figura”) di Giacomo Puccini. Durante l’ “Investor Day” le aziende innovative e ad alta tecnologia, nate nell’ambito della ricerca, si incontrano con potenziali investitori e con i rappresentanti di aziende nazionali ed internazionali. Le aziende che salgono alla ribalta, la maggior parte delle quali attive nel settore della robotica, hanno superato la fase di avvio e sono ora pronte ad affrontare la fase di crescita, grazie anche al supporto di fondi di investimento e all’interesse di aziende e imprese di grandi dimensioni.

La giornata in Camera di Commercio è promossa con Università di Pisa, Scuola Superiore Sant’Anna, Scuola Normale Superiore, Polo Tecnologico di Navacchio, Club delle Imprese Innovative della Camera di Commercio di Pisa. Coordinano i lavori Marco Raugi, prorettore alla ricerca applicata e trasferimento tecnologico dell’Università di Pisa; Roberto Barontini, professore di corporate finance e direttore del Master management innovazione, ingegneria dei servizi (Mains) della Scuola Superiore Sant’Anna; Chiara Cappelli, delegata del direttore al trasferimento tecnologico della Scuola Normale Superiore; Daniele Mazzei, ricercatore del Dipartimento di informatica dell’Università di Pisa; Damiano Giuntini del Festival internazionale della robotica. Tra le aziende che salgono alla ribalta: 3dnextech, Errequadro, Ingeniars, Mediate Robotics, Tertium Technology, TOI, Turf, Progetto Vis della Scuola Normale Superiore.
Dopo una giornata che si concentra su nuove tecnologie applicate alla musica, stampanti in 3D, tecnologie innovative applicate alla ricerca e sviluppo in ambito farmaceutico, la seconda edizione del Festival si chiude con l’evento clou in ambito artistico che unisce arte, musica, tecnologia e beneficenza al Teatro Verdi di Pisa: “Virtuosi e Virtuali”, la serata di beneficenza della Fondazione Arpa che presenta un incontro impossibile, reso possibile dalla tecnologia, tra Andrea Bocelli e Giacomo Puccini.

Di seguito il focus sugli eventi di mercoledì 3 ottobre:

La crescente importanza delle tecnologie nella cooperazione umanitaria Ore 8.30 – 18.00 Polo Universitario Le Benedettine
Investor Day Giornata dedicata all’Open Innovation Ore 8.30 – 13.30 Camera di Commercio
Tecnologie e robotica nella musica contemporanea Ore 9.00 – 19.00 Officine Garibaldi
Interazione verso una nuova frontiera per la ricerca e sviluppo in ambito farmaceutico Ore 10.00 – 13.00 Scuola Superiore Sant’Anna
Tecnologie per stampare il mondo. In 3D Ore 14.00 19.00 Camera di Commercio
Virtuosi e Virtuali: evento di beneficenza della Fondazione Arpa, con la partecipazione di Andrea Bocelli e… Giacomo Puccini Ore 21.00 Teatro Verdi