Il Comune di Pisa aderisce alla proposta di legge di iniziativa popolare – lanciata dal Comune di Firenze con il sostegno di ANCI – per l’introduzione dell’educazione alla cittadinanza come materia curriculare che si configurerà quindi come disciplina autonoma, con una propria valutazione, nelle scuole di ogni ordine e grado.

Per poter depositare questa proposta di legge in Parlamento occorrerà raccogliere cinquantamila firme in sei mesi (fino al 20 gennaio). I cittadini potranno aderire all’iniziativa sottoscrivendo l’apposito modulo della raccolta firme presso gli uffici di seguito indicati:

  • Ufficio elettorale in vicolo del moro n.3 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 / martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 17.00;
  • Ufficio Decentrato 1 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 13.00 / martedì e giovedì anche dalle ore 15.00 alle 17;
  • Ufficio Decentrato 2  dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 13.00 / martedì e giovedì anche dalle ore 15.00 alle 17.00;
  • Ufficio decentrato 3 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 13.00 / martedì e giovedì anche dalle ore 15.00 alle 17.00;
  • Ufficio Decentrato 4 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle 13.00 / martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 17.00;
  • Ufficio Decentrato 5 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 13.00 / martedì e giovedì anche dalle ore 15.00 alle 17.00;
  • Distaccamento di Riglione: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 / martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 17.00.