Questo Tuttocuoio fa sul serio, a Sinalunga nel turno infrasettimanale si impone per 2-0 palesando grande autorità e quella consapevolezza propria delle grandi squadre; a questo punto – anche se siamo soltanto a ottobre- è difficile continuare a parlare di sorpresa per la truppa neroverde, i numeri stanno diventando sempre più rilevanti: primo posto con 22 punti su 24 disponibili frutto di 7 vittorie e 1 pareggio, 14 gol all’attivo e 6 al passivo. Non era certo facile andare ad imporsi a Sinalunga, sul campo di una squadra che veniva da tre sconfitte consecutive e aveva dunque motivazioni da vendere per mettere in difficoltà la truppa di Masini, ma la squadra ha risposto presente ipotecando i tre punti già alla fine del primo tempo, chiuso sul 2-0.

In cronaca, consueto 4-3-3 per i neroverdi con la difesa che vede gli interpreti schierati tre giorni fa contro il Viareggio, a centrocampo Fino, Correa e Ferretti mentre in avanti Di Paola viene supportato da Alagia e Bellante. Nelle intenzioni i padroni di casa rispondono con un offensivo 4-3-1-2 ma l’equilibrio rimane soltanto per un quarto d’ora: al 15′ ci prova Bellante da fuori respinto dal portiere di casa, si avventa il solito Di Paola che non si fa pregare e firma il vantaggio. Potrebbe raddoppiare la capolista prima della mezz’ora prima con Cascone e poi con Bellante, il quale si fa ipnotizzare da Marini. Si fanno avanti i rossoblù attorno alla mezz’ora prima con un sinistro di Vasseur alto e poi al 38′ quando Doka si vede respingere la sua conclusione dal sempre attento Lombardi. Sul capovolgimento di fronte i neroverdi raddoppiano con una azione tutta in linea Ferretti-Alagia- Bellanta, il suo diagonale non lascia scampo a Marini.

Nella ripresa il canovaccio vede i padroni di casa alla ricerca del gol che riaprirebbe il confronto, mentre i neroverdi a cercare di amministrare e capitalizzare il doppio vantaggio pungendo in contropiede di tanto in tanto. Per i padroni di casa ci prova Lucatti con sfera controllata da Lombardi, mentre la truppa di Masini si rende pericolosa con Chiti e Di Paola. Arriva così la settima vittoria di questo avvio di stagione incredibile per il Tuttocuoio, che vanta adesso cinque lunghezze sul Ponsacco. Certo il campionato è lungo, ma a Ponte a Egola si può  tornare a sorridere dopo annate buie, caratterizzate da sconfitte e momenti difficili. I tifosi sono autorizzati a sognare e gustarsi questo straordinario momento della propria squadra.

SINALUNGHESE- TUTTOCUOIO 0-2

SINALUNGHESE (4-3-1-2): Marini; Chioccioli (46′ Capogna), Menchetti, Calveri (63′ Fanetti), Barbagli; Cerofolini (63′ Miele), Montagnoli, Mancini; Adamo; Vasseur (68′ Lucatti), Doka (76′ Mencagli). A disp. Marchi, Quero, Meoni, Chiasserini. All. Fani
TUTTOCUOIO (4-3-3): 
Lombardi, Ceccarello (63′ Segantini), Cascone, Bianconi, Bertolucci; Fino (92′ Chiti), Correa (58′ Guidelli), Ferretti (78′ Manetti); Alagia, Di Paola, Bellante (70′ Giani). A disp. Battara, Mazzola, Patteri. All. Masini
ARBITRO: Zucchetti di Foligno. Coad. da  Iocca di Isernia e Bianchi di Roma 2.
RETI: 15′ Di Paola, 40′ Bellante.
NOTE : Ammoniti:  Vasseur,  Giani.