E’ una piacevole sorpresa questo Tuttocuoio senza ombra di dubbio, il primato dei neroverdi è senz’altro inatteso:  la squadra totalmente rinnovata e con un tecnico alla prima esperienza si trova a comandare il girone E di serie D dopo 6 giornate con 16 punti su 18 disponibili frutto di 5 vittorie ed un pareggio, 10 reti all’attivo con una media di due a partita e 4 al passivo. La vittoria di Montevarchi è una di quelle che può lasciare il segno a livello di autostima e morale della squadra, perchè vincere una gara per 3-2 capovolgendo lo 0-2 maturato nella prima mezz’ora non accade tutti i giorni. Senza dimenticare che è stata sconfitta una squadra imbattuta finora non solo in campionato ma anche in Coppa Italia. Per compiere una impresa di questo genere ci devono essere attributi e tanta determinazione e convinzione. Il tecnico Simone Masini è ovviamente soddisfatto del blitz in terra valdarnese e come esso è maturato:

Mi è piaciuta la reazione della squadra che non si è disunita sul 2-0 per i nostri avversari, a cominciato a giocare mettendo in difficoltà il Montevarchi sotto il profilo del gioco. I gol che abbiamo fatto non sono stati frutto del caso ma frutto di quello che proviamo in allenamento. Poi nel secondo tempo è arrivata anche la terza del vantaggio che abbiamo difeso con qualche difficoltà concedendo qualche occasione ai nostri avversari dove il nostro portiere è stato bravissimo”.

Non tutto è oro quello che luccica per il Tuttocuoio: nelle ultime due trasferte infatti la squadra ha subito 4 reti: ” Questo può dipendere – prosegue Masini- che abbiamo affrontato squadre valide come Ghiviborgo e appunto Montevarchi, è vero comunque che sono state concesse troppe occasioni ai nostri avversari e su questo lavoriamo in settimana. Certo quando lo fai dopo una vittoria è sicuramente più semplice, in ogni caso è importante continuare ad allenarci per crescere pensando ad una partita alla volta perchè il cammino sarà lungo