Qui Virtus Entella

I liguri ritornano a giocare in campionato dopo quasi due mesi di stop forzato, inutile dire dunque che questa partita prenderà dei contorni particolari per una squadra che ha pure minacciato di scioperare e che potrebbe essere dopo due giorni riammessa in Serie B. Provando a parlare solamente di calcio giocato comunque mister Volpe dovrebbe optare per il modulo 4-3-1-2 già visto alla prima giornata.

In porta è pronto a prendere il posto Paroni mentre la difesa dovrebbe vedere protagonisti Germoni a destra e Crialese a sinistra con Benedetti e Pellizzer pronti a prendere il posto al centro della difesa. A centrocampo probabile vedere dal 1′ Ermao, Paolucci e Nizzetto a completare il tris in mezzo al campo mentre nel ruolo di satellite dietro le punte dovremmo trovare Rapahel Martinho.

La coppia d’attacco porta molta esperienza e talento alla squadra con il brasiliano Mota Carvalho a formare il reparto con Caturano, non è un segreto comunque che l’Entella sulla carta abbia uno dei migliori organici della Serie C proprio perché la società era improntata già in Estate al probabile ripescaggio, speriamo comunque che nonostante tutte le circostanze particolari in campo si veda una partita vera.

Qui Pisa

I nerazzurri sono pronti alla prima di tre trasferte nel giro di 7 giorni, calendario fitto e particolare proprio perché mutuato a causa anche qui del caos sulla riammissione nei campionati. Mister D’Angelo comunque vorrà provare a continuare il filotto di tre (quattro con la Coppa Italia) vittorie consecutive. Il Pisa giocherà con il suo classico 3-5-2: tra i pali Gori sarà difeso in ordine da Masi, Brignani e Liotti.

Il centrocampo dovrebbe essere quello titolare visto fino ad ora con Birindelli sulla destra e Lisi sulla sinistra, in mezzo al campo pronti i tre senatori: Gucher, De Vitis e Di Quinzio mentre in avanti la coppia d’attacco che dovrebbe entrare in campo dal 1′ sarà quella composta da Masucci e Marconi visto che Moscardelli non sta ancora al 100%.

La posizione dell’attaccante nerazzurro comunque sarà valutata sino all’ultimo secondo e quindi non è da escludere un suo ingresso in campo dal 1′, stesso discorso vale per Marin in ballottaggio con Di Quinzio. Per il resto invece Mister D’Angelo sembra avere le idee chiare con il monito di giocare una partita vera nonostante la situazione particolare.

Le probabili formazioni

Virtus Entella (4-3-1-2): Paroni; Belli, Benedetti, Pellizzer, Germoni; Eramo, Paolucci, Nizzetto; Martinho; Caturano, Mota Carvalho. All. Boscaglia

Pisa (3-5-2): Gori; Liotti, Brignani, Masi; Lisi, Di Quinzio, Gucher, De Vitis, Birindelli; Marconi, Masucci. All. D’Angelo