Della cura di persone afasiche, che hanno cioè perso la capacità di esprimersi mediante la parola o la scrittura a causa dell’alterazione dei centri nervosi, e del loro rapporto con i caregivers, i familiari assistenti, si parla questa settimana a SmsBiblio Pisa nell’ambito del ciclo di conferenze “Pisa verso società e cittadini”. Mercoledì 28 Novembre (ore 17.00) si terrà, infatti, il quinto e ultimo incontro dedicato al tema “La riabilitazione – Caregivers” realizzato in collaborazione con l’Associazione Afasici Toscana. Tra gli interventi quello di Anna Berti (caregiver di persona afasica), Paolo Bongioanni che parlerà del ruolo del caregiver del malato neurologico e la spinta a dare testimonianza per superare le difficoltà dell’assistenza. Nel corso dell’incontro saranno letti alcuni racconti tratti da “Storie di afasia” di Olimpia Casarino. Le “ Storie di Afasia” sono state scritte negli anni di volontariato con le associazioni che si occupano della ricerca scientifica e sostengono familiari e persone afasiche mediante l’opera infaticabile e creativa di caregivers. Costituiscono il resoconto di esperienze direttamente vissute e al tempo stesso un’accorata denuncia dell’abbandono delle persone afasiche del Sud Italia da parte delle istituzioni sanitarie e amministrative. L’incremento del numero di persone che manifestano esiti di afasia dopo eventi che coinvolgono la sfera cerebrale è in costante crescita in Italia.

Gli altri appuntamenti della settimana.
Martedì 27 novembre (ore 17.30) incontro di Biblioterapia Letteraria, .aperto a tutti, con letture di racconti, approfondimento sulla vita degli autori, utilizzo di poesie, lettere, diari, aforismi e altro ancora.
Giovedì 29 novembre (ore 17.00) incontro “Nati per Leggere Pisa”, parole e storie per crescere…alla SMSBiblio con letture a cura del gruppo dei volontari/e NpL.

SMSBiblio, Biblioteca Comunale di Pisa, via San Michele degli Scalzi 178.
Orario di apertura: lunedì dalle ore 9.00 alle ore 14.00; dal martedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 19.30 (orario continuato); sabato dalle ore 14.00 alle ore 19.30.