C’era grande attesa oggi per la sentenza del TAR sull’Entella, che attraverso i propri legali aveva chiesto la riammissione in serie B, per effetto della penalizzazione di 15 punti combinata al Cesena nella passata stagione: di fatto il club ligure aveva chiesto di riscrivere il campionato e approdate nella serie cadetta. Qualche ora fa come apprendiamo dai colleghi di TuttoC.com però tale richiesta è stata respinta dal tribunale amministrativo, quindi questa sembra essere la “pietra tombale” sulle possibilità della squadra del presidente Gozzi di prender parte alla B.

Quindi vengono dissipati – a meno di colpi di scena- i dubbi sulla disputa della gara fra il Pontedera e la Virtus Entella, domenica ore 16.30 stadio “Ettore Mannucci”. Finalmente quindi la truppa di Ivan Maraia, potrà preparare la gara e tenere la concentrazione soltanto sul rettangolo di gioco, con la speranza che da adesso si parli soltanto di questioni tecniche e non più burocratiche o giudiziarie. Certo cambiare registro e dotarsi di regole più precise non è solo un auspicio, ma un obbligo.