Qui Pisa

I nerazzurri arrivano alla sfida natalizia contro la Pro Patria reduci da uno dei momenti migliori della stagione fatto da 3 vittorie consecutive e per proseguire su questa scia positiva e centrare il 4° successo consecutivo Mister D’Angelo non cambierà il modulo 3-4-2-1 che sta portando fortuna alla causa nerazzurra. La squadra è al completo, c’è solamente da valutare le condizioni della difesa con Masi e Meroni probabilmente out dall’inizio.

Tra i pali inamovibile Gori la cui porta sarà difesa presumibilmente da Buschiazzo, Brignani e Liotti nella difesa a tre mentre a centrocampo probabile vedere non Zammarini ma Birindelli sulla destra con Lisi sulla sinistra e per chiudere al centro del campo la coppia d’esperienza Gucher-De Vitis che è sembrata nettamente in crescita.

Davanti al centrocampo nella zona della trequarti mister D’Angelo potrebbe riproporre lo schema tattico con Di Quinzio (in um momento di ottima forma) e Moscardelli a fare da supporto all’unica punta Marconi anch’esso in un ottimo momento. Con questo atteggiamento offensivo comunque spesso capitan Moscardelli si sposterà in area per far sì che l’attacco diventi a due con il solo Di Quinzio ad agire come trequartista.

Qui Pro Patria

I tigrotti del giovanissimo mister croato Ivan Javorcic (39 anni) hanno dimostrato di essere un cliente scomodo per chiunque, la Pro Patria infatti ha perso solo una delle ultime sette partite e con un mix di giovani ed esperienza sta portando entusiasmo alla neopromossa piazza lombarda che invece prevedeva un anno di combattimento per guadagnarsi una salvezza tranquilla.

Javorcic non dovrebbe allontanarsi come idea dal suo classico 3-5-2: tra i pali Tornaghi che sarà difeso da  sinistra verso destra da Lombardoni, Battistini e Molnar. A centrocampo invece sull’esterno di destra giocherà Mora e su quello di sinistra Galli mentre al centro del campo troviamo Pedone, Fietta e Bertoni.

La coppia d’attacco della compagine di Busto Arsizio vanta invece Mastroianni e l’ex giocatore di Serie A Mario Santana protagonista principalmente con le maglie di Palermo e Fiorentina. Dunque come detto un mix tra ragazzi giovani e giocatori più esperti per una squadra che sta sorprendendo ma che vede nell’Arena Garibaldi un vero e proprio tabù storico fatto di 9 sconfitte su 10 partite giocate a Pisa.

Le probabili formazioni

Pisa (3-4-2-1): Gori; Liotti, Brignani, Buschiazzo; Lisi, De Vitis, Gucher, Birindelli; Di Quinzio, Moscardelli; Marconi. All. D’Angelo

Pro Patria (3-5-2): Tornaghi; Lombardoni, Battistini, Molnar; Galli, Bertoni, Fietta, Pedone, Mora; Mastroianni, Santana. All. Javorcic

Arbitro: Mario Cascone di Nocera Inferiore | Calcio d’inizio alle ore 14.30 all’Arena Garibaldi