Venerdì 21 dicembre alle ore 16.00 verrà inaugurata la nuova installazione “Museo immersivo” all’interno del Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa di Calci. Si tratta di due eventi che favoriranno il coinvolgimento del pubblico, sia emotivamente che nella comprensione delle esposizioni. Sulle volte delle antiche cantine che ospitano gli acquari d’acqua dolce, saranno proiettati alcuni video realizzati dalla ditta Space SpA che renderanno le sale un luogo ancora più coinvolgente ed emozionante. Tra le vasche dedicate all’evoluzione dei pesci, i visitatori si immergeranno nelle acque dei laghi africani Malawi e Tanganica, da cui provengono molte delle specie di ciclidi esposti. L’altra “proiezione immersiva” è stata invece realizzata attorno alla grande vasca delle carpe koi. L’atmosfera del tipico giardino giapponese avvolgerà il pubblico nel periodo primaverile, caratterizzato dalla famosa e affascinante fioritura dei ciliegi. Le carpe koi, infatti sono delle varietà ornamentali della carpa comune, introdotte dalla Cina in Giappone ed allevate per scopi puramente decorativi. In concomitanza con l’installazione agli acquari, sarà inaugurata anche la nuova App del Museo, disponibile su Playstore per iOS e per Android: un importante strumento di supporto che consentirà di approfondire i contenuti del Museo direttamente da casa oppure durante la visita, inquadrando i marker posizionati su alcuni reperti. La App è stata realizzata da Inera ed è di semplicissimo utilizzo: un ulteriore passo in avanti verso l’accessibilità delle esposizioni.

 

fonte: sito www.msn.unipi.it/it/la-certosa/