Il Sindaco di Cascina Susanna Ceccardi, tramite il sito del Comune, rivolge un messaggio a tutti i cittadini cascinesi:

“Cari cittadini,

Come ogni anno, con l’avvicinarsi delle festività legate ai festeggiamenti per il Capodanno, s’intensifica l’accensione di prodotti pirotecnici.

Nonostante questa sia ormai una tradizione consolidata, ogni anno si registrano sul territorio nazionale un elevato numero di incidenti a cose e persone, in ragione del fatto che purtroppo tale pratica spesso viene attuata con modalità non appropriate, ovvero senza l’osservanza delle necessarie cautele e delle precauzioni indicate sulle confezioni dei prodotti pirotecnici. I quali, per l’appunto, possono causare gravi conseguenze per gli utilizzatori ovvero coloro che sono nei pressi.

Non secondario, peraltro, il fatto che oltre a potenziali danni fisici derivanti da un uso improprio, l’accensione dei fuochi determina molto spesso disturbo e turbamento alla tranquillità dei cittadini e agli animali, domestici e non. Ciò è particolarmente evidente in occasione dell’esplosione dei così detti “botti”, prodotti d’artificio di particolare intensità.

Per queste ragioni, con la presente si invita tutta la cittadinanza ad un utilizzo consapevole degli articoli pirotecnici in occasione dei prossimi festeggiamenti di San Silvestro allo scopo di prevenire rischi per la propria e l’altrui incolumità.

Appare anzitutto auspicabile un circoscritto utilizzo dei “botti” in luogo di prodotti meno invasivi quali, a titolo d’esempio, quelli che valorizzano i giochi di luce.

L’eventuale utilizzo dei così detti “botti” deve essere limitato soprattutto nei luoghi di aggregazione, ovvero nei pressi dei luoghi sensibili quali, a titolo di esempio, ospedali, scuole, luoghi di culto o comunque nelle vicinanze di monumenti, edifici o aree a valenza storica, nonché ovviamente nelle aree a rischio di propagazione degli incendi e nei pressi di luoghi dove si trovano assembramenti di animali, particolarmente sensibili a questi eventi.

Una attenzione particolare dovrà poi essere pertanto garantita ai bambini e agli altri soggetti deboli: appare opportuno, infatti, che questi vengano tenuti sempre e comunque a debita distanza, ovvero in condizioni di sicurezza.

Le raccomandazioni sopra esposte, pur garantendo il diritto di ogni cittadino a festeggiare il nuovo anno, potranno garantire una miglior gestione dell’evento, anche a favore delle unità delle forze dell’ordine e che, come ogni giorno, saranno impegnate a garantire l’incolumità dei nostri cittadini.

Un sincero augurio di buon 2019 a tutti i Cascinesi”.