La presentazione del match

Si chiude l’anno per i nerazzurri e il palcoscenico finale è la trasferta in casa del Cuneo nella prima giornata del girone di ritorno. Il Pisa arriva dal pareggio di Santo Stefano contro il Novara ed ha chiuso il girone d’andata (anche se manca la gara con la Pro Vercelli) con 29 punti al 5° posto insieme all’Entella. I piemontesi invece arrivano da un brutto stop in casa della Pro Patria e sono arrivati al giro di boa con 22 punti (3 di penalizzazione) che vale un parziale 11° posto, in casa però i biancorossi sono una delle squadre migliori come rendimento ed hanno subito appena tre reti in otto gare giocate.

La Cronaca

Primo Tempo

Nei primi minuti la gara non regala molto da segnalare con le due squadre che trovano pochi spazi e che si contendono spesso il pallone nella zona centrale del campo, al 12′ De Vitis prova il gol da metà campo ma la sua idea seppur lodevole non porta alcuna efficacia ai nerazzurri. Il Cuneo comunque soprattutto con i cross cerca la testa del sempre pericoloso Defendi.

Al 23′ pericolosi i padroni di casa con Castellana che impegna Gori dopo una bella azione costruita da Suljic e Defendi. Comunque la gara continua a riservare emozioni a fiammate sin qui senza essere particolarmente vibrante.

Al 37′ Masi alza un campanile che mette in difficoltà Gori che è’ costretto a respingere la sfera con i pugni un po’ in affanno regalando così un corner al Cuneo che in questa fase finale di primo tempo sta sicuramente facendo meglio dei nerazzurri sin qui abbastanza sterili in fase offensiva.

Al 43′ viene annullata una rete ai padroni di casa: su una punizione battuta molto bene da Suljic e’ il capitano Santacroce di testa ad infilare Gori nell’angolino basso ma io guardalinee segnala una posizione di fuorigioco e quindi si resta sullo 0-0.

E’ l’ultima emozione di un primo tempo abbastanza spento, meglio comunque i padroni di casa soprattutto nel finale mentre il Pisa sino a qui e’ sembrato parecchio contratto, la gara comunque si chiude sullo 0-0 in questa prima frazione allo stadio Fratelli Paschiero.

Secondo Tempo

Già dai primi secondi si vede un Pisa diverso e subito Moscardelli ha una grande occasione ma Tafa salva in corner all’ultimo, nerazzurri comunque nettamente più in palla adesso anche se negli ultimi metri c’è’ tanta imprecisione.

L’occasione più incredibile arriva al 60′ con Suljic che sbaglia clamorosamente il retropassaggio mandando Moscardelli in porta ma il capitano nerazzurro si fa ipnotizzare da Marcone che salva i padroni di casa dallo svantaggio. Sono sempre i nerazzurri però a spingere, prima ancora con Gucher da fuori area dopo dopo una serie di angoli si crea una mischia in cui il Cuneo si salva all’ultimo.

Lo 0-0 comunque non si sblocca ma ancora Lisi al 70′ da fuori area calcia bene impegnando Marcone all’ennesimo corner, il Pisa ci prova tanto ora ma al solito manca la stoccata finale vincente. Ancora su angolo il Pisa va vicino al vantaggio dopo l’ennesima mischia ma subito dopo viene espulso Brignani per un fallo a centrocampo, l’arbitro estrae così il secondo giallo e i nerazzurri sono così costretti a chiudere la gara in 10 uomini.

Sulla punizione derivata dall’espulsione arriva l’occasione migliore per il Cuneo: nonostante i circa 35 metri di distanza Bobb calcia in porta trovando una conclusione pazzesca che tocca il palo esterno ed esce con Gori immobile, Pisa fortunato in questa circostanza, sulla ripartenza Di Quinzio crossa bene per De Vitis che chiama Marcone alla parata plastica in tuffo, gara vibrante in questo finale.

Nonostante i 4′ di recupero concessi dal Sig. Rutella però la gara non riesce a sbloccarsi e così l’ultima gara dell’anno termina 0-0 tra Cuneo e Pisa, secondo pareggio consecutivo per i nerazzurri che chiudono dunque l’anno con 30 punti in classifica al 5° posto a pari merito con un gruppo di squadre, il Cuneo invece chiude a 23 punti e si dimostra una squadra a cui è’ veramente difficile segnare in casa.

Il Tabellino

Cuneo (3-5-2): Marcone, Tafa, Santacroce, Cristini (79′ Celia); Kanis, Sulijc (61′ Arras), Bobb, Castellana; Defendi (61′ Jallow), Gissi (71′ Romanó). All. Scazzola

Pisa (3-5-2): Gori, Buschiazzo, Masi, Brignani; Birindelli (78′ Zammarini), Gucher, De Vitis, Marin (57′ Di Quinzio), Lisi; Masucci (57′ Cernigoi), Moscardelli. All. D’Angelo

Reti: /

Ammoniti: 26′ Brignani (C), 65′ Moscardelli (P), 69′ Gissi (C), 73′ Gucher (P),

Espulsi: 87′ Brignani (P) per doppia ammonizione

Note: arbitro Rutella di Enna | Angoli 2-8| Recupero 1′-4′